michael Schumacher

Risale a quasi un anno fa il terribile incidente sugli sci che ha cambiato la vita di Michael Schumacher, leggendario campione di Formula 1. Era il 29 Dicembre 2014 quando, durante una discesa fuori pista tra Chaimois e La Bichesulle, nei pressi di Méribel (Francia), il pilota è caduto ed ha sbattuto violentemente la testa contro una roccia. Le sue condizioni erano state considerate da subito gravi: arrivato a Grenoble, al Centro Ospedaliero Universitario in stato semicomatoso è stato operato per il trauma cranico e per fermare un’emorragia cerebrale: dopo l’operazione è stato messo in coma farmacologico.

incidente Schumacher

Il momento dell’incidente

Solo sei mesi dopo circa la sua portavoce Sabine Kehm aveva annunciato finalmente l’uscita dal coma per Schumacher ed il suo trasferimento in una clinica privata per l’inizio del percorso riabilitativo. Alla fine è stato scelto il trasferimento all’Ospedale Universitario di Losanna, vicino alla sua residenza a Gland, ed il 9 Settembre è stato dimesso dall’Ospedale per continuare la riabilitazione a casa. La portavoce in quella sede aveva dichiarato: “non conta la velocità del recupero, ma che sta procedendo in modo continuo e controllato e che i familiari di Michael credono fermamente nel suo recupero“.


La famiglia e l’entourage di Michael Schumacher hanno sempre scelto di limitare quanto più possibile la fuoriuscita di notizie e dettagli sulle sue condizioni fisiche. Le ultime informazioni si ricevono in questi giorni da Jean Todt, Presidente della FIA (Federazione Italiana Automobilismo), che dal Messico dichiara di vedere frequentemente l’ex pilota, e dice “lo vedo spesso, sta ancora lottando“.

Dopo una vita passata a correre a grande velocità in Formula 1, l’incidente più tragico per Schumacher è avvenuto sugli sci, mentre andava a velocità moderata ed in condizioni di sicurezza.

Le indagini su un’eventuale responsabilità da parte della struttura sono state concluse nel 2014 ed hanno dichiarato l’assoluta mancanza di colpe da parte degli impianti.