Questa è la storia di Mandy Allwood, conosciuta anche con il nome di “Octomum“. La donna di 50 anni che, ormai 19 anni fa, partorì addirittura 8 gemelli ma purtroppo nessuno di loro è sopravvissuto e dopo soli 3 giorni di vita si sono spenti.

Erano molto piccoli gli 8 gemelli nati alla 24esima settimana dal grembo di Mandy Allwood, 6 erano maschi e 2 erano femmine. Sono venuti al mondo tutti insieme e tutti insieme se ne sono andati dopo le loro prime 72 ore di vita.

Mandy_Allwood_1-300x213

 

Così la madre, che all’epoca aveva 31 anni, è caduta in depressione.

Doveva essere un lieto evento, tanto atteso, ma in breve tempo si è tramutato in una vera tragedia per la donna che da allora non si è più ripresa.

La vita di Mandy non è più tornata quella di una volta, ha tentanto di togliersi la vita due volte, e si è separata dal marito con cui aveva concepito i gemelli. Soffre di ripetute gravidanze fantasma e spesso le capita ancora di riuscire a sentire i calcetti dei suoi 8 piccoli in grembo.

Non potrò mai più dimenticare, sono sempre nella mia testa. Da quando ho partorito continuo a sentire i loro movimenti nella mia pancia. E’ un dolore lancinante“.

Il 30 settembre è ricorso il 19esimo anniversario della morte gemelli. Ogni anno in questa data la donna si reca al cimitero di West Norwood a Londra per portare un mazzo di fiori sulla loro lapide.

Attualmente Mandy Allwood soffre ancora molto per questa tremenda perdita e dice di riuscire a trovare un po’ di sollievo rifugiandosi nell’alcol. Nel futuro spera di riusce a reagire e riprende in mano la propria vita così da essere da esempio per altre donne che hanno vissuto il suo stesso dramma.