È ormai risaputo che svolgere attività fisica in maniera regolare sia un toccasana per la propria salute fisica e mentale. In particolare sembra che la bicicletta abbia uno speciale effetto benefico sulla qualità della vita.

Da diversi anni, infatti, studiosi di tutto il mondo e università di ogni tipo organizzano esperimenti e studi per evidenziare quali aspetti della vita siano effettivamente connessi con l’utilizzo delle due ruote. È stato infatti dimostrato come chi va in bicicletta oltre a fare sana attività fisica, allenando il cuore, risparmia molto economicamente, è meno stressato, allena il proprio cervello ed è anche più produttivo sul posto di lavoro.

Ciò che ancora non era stato indagato era il rapporto tra la vita di coppia e le due ruote. Secondo l’American Psychological Association che ha condotto uno studio su 2500 ciclisti abituali, quasi il 90% degli intervistati ha dichiarato di aver tratto grande giovamento dall’essere passati dall’utilizzo dell’auto a quello della bici.

biciclette1

Molti hanno sostenuto che, insieme al loro umore, è migliorato di conseguenza il rapporto in famiglia e con il partner e, il 66% ha dichiarato di aver notevolmente intensificato l’attività sessuale con il proprio partner.

In conclusione possiamo dire che l’utilizzo della bici al posto dell’auto sia un’attività sana sia dal punto di vista economico, ecologico, personale e relazionale. Molti Comuni italiani stanno infatti investendo molto in questo settore, con piste ciclabili e bike sharing, per incentivare i cittadini più pigri a utilizzare meno l’auto. E per coloro che ancora rimangono titubanti sull’utilizzo della bicicletta, basterà promettere sensazionali performance sotto le lenzuola.