rita dalla chiesa

Quello di Rita Dalla Chiesa è uno dei nomi che il centrodestra sta vagliando come possibile candidato Sindaco a Roma. La figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa,ucciso dalla mafia, nonché sorella dell’ex deputato della Rete Nando che fu candidato Sindaco a Milano del centrosinistra nel 1993, ringrazia per la fiducia, e fa sapere di stare valutando la sua candidatura. Si tratta del secondo nome in pochi giorni che il centrodestra avanza per le candidature a sindaco della capitale: l’altro era stato quello di Irene Pivetti.

In campo, ma con molte meno chance, nel centrodestra ci sarebbe anche il magistrato Simonetta Matone.

Nel frattempo Fratelli d’Italia continua a insistere sul proprio capogruppo Fabio Rampelli. Ad ogni modo, il partito guidato da Giorgia Meloni potrebbe effettivamente cambiare la sua indicazione nel caso in cui Rita Dalla Chiesa desse la sua disponibilità alla candidatura come Sindaco di Roma. Rita Dalla Chiesa, che è stata per lungo tempo conduttrice nelle reti Mediaset, starebbe valutando la proposta, riservandosi una decisione a breve.

Domani il vertice del centrodestra

Per quanto riguarda le candidature a Sindaco che saranno presentate dal centrodestra i leader di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, faranno il punto in un nuovo vertice che si terrà domani nella capitale, confidando nel fatto di poter ricevere prima le risposte di Rita Dalla Chiesa sul Campidoglio e di Stefano Parisi sulla candidatura a Palazzo Marino.

Intanto, Rita Della Chiesa ha ringraziato per la fiducia mostratagli dal centrodestra, e ai microfoni del Tg1 ha spiegato che si prenderà del tempo per pensarci, in considerazione del fatto che, comunque, nei prossimi giorni incontrerà il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi e il leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

 Insomma, si riserva di valutare la candidatura, e chissà se l’incontro con i 2 leader dirimerà del tutto i dubbi e le riserve dell’ex conduttrice tv.