esoterismo lecce

Il 24 marzo il Corriere salentino ha annunciato la nascita della prima facoltà di scienze esoteriche in Italia. La Libera università italiana degli studi esoterici Achille D’Angelo – Giacomo Catinella si trova a Lecce ed è stata presentata dal Preside, Valentino Zanzarella, insieme al vice-preside Stefano Donno. La nascita di questa nuova facoltà è stata resa possibile dall’associazione Arcadia che da anni si occupa di diffondere le teorie dell’esoterismo e che lavora insieme all’università russa Studiorum Universitas Sancti Nicolai. Inoltre l’Arcadia si occupa di organizzare passeggiate “esoteriche” sulle vie del capoluogo salentino per spiegare i significati di simboli che apparentemente potrebbero sembrare solo rappresentazioni artistiche.

Approccio scientifico e scopo del corso

Valentino Zanzanella tiene a precisare che esoterismo non sia sinonimo di occultismo: “L’esoterismo permette all’uomo di sentirsi in simbiosi con la natura e di afferrare appunto i simboli di questa per diventare uomini migliori”. Gli obiettivi del corso sono quelli di fornire agli studenti una visione più ampia riguardo le scienze esoteriche, eliminare il pregiudizio che siano arti trattate solo ed esclusivamente da ciarlatani ed approfondire in modo scientifico il tema dell’esoterismo, argomento insolito per un’università.

Gli studenti avranno a disposizione gruppi di Maestri che hanno deciso di trasmettere e diffondere il proprio sapere ad un gruppo di persone.

L’università di Scienze Esoteriche di Lecce offre un’ampia tipologia di corsi come teorie del complotto ed antropologia esoterica a cura della dottoressa Enrica Perrucchietti. Il Dottor. Roberto Pinotti ed il Dottor Mauro Panzere si occuperanno di ufologia. Altri docenti sono il Dott. Luigi Pruneti professore in Storia e Simbologia della Massoneria, il Dott. Daniele Piccirillo, cattedra Parapsicologia e fenomenologia esoterica, il Dott.

Paolo Battistel, professore di Simbologia e mitologia nordica, la Dott. ssa Grazia Piscopo, cattedra di Kabbalalah, il Dott. Stefano Donno, cattedra in Storia della Tradizione iniziatica e della simbologia esoterica nel Nazionalsocialismo, la Dott.ssa Paola Scialpi, cattedra di Simbologia Esoterica nella Storia dell’Arte e il Dott.Manilo Triggiani con cattedra di storia del pensiero tradizionale.

Il percorso accademico ha una durata di 3 anni, al termine del quale è prevista una laurea honoris causa in scienze esoteriche.

Come iscriversi

Non è richiesto alcun titolo di studio particolare, ma è consigliato un forte interesse per l’esoterismo.

I corsi sono tenuti prevalentemente in viale della Repubblica 21 a Lecce, sono previste sia lezioni frontali che esami finali.