Jackie Kennedy: la first lady più amata di sempre

Jackie, il film sulla first lady americana Jackie Kennedy più iconica di sempre, va in onda nelle sale italiane il 23 febbraio. La pellicola diretta dal regista cileno Pablo Larraín, è candidata a ben tre premi Oscar nelle categorie di Miglior attrice protagonista, Migliori costumi e Miglior Colonna Sonora. L’attrice che interpreta la sua straordinaria vita è la bella ed elegante Natalie Portman che incarna perfettamente le vesti della first lady americana più elegante ed influente di sempre.

La struttura del film e la sua interprete

Il film inizia con il dialogo tra Jackie Kennedy ed una giornalista.

La trama si sviluppa ripercorrendo tutti i momenti che la protagonista vive da moglie del presidente degli Stai Uniti fino all’uccisione di lui. Il film è un continuo salto temporale, la ricostruzione delle vicende è affidata oltre che alle immagini anche ai documentari di repertorio. La vera carta vincente è la commossa ed intensa interpretazione di Natalie Portman che a proposito del suo ruolo dichiara:”Ogni persona è un mistero, ma Jackie è un mistero più grande di altri”, poi continua dicendo che nonostante per la preparazione del film si sia documentata ed abbia letto il più possibile su di lei, non si finisce mai di conoscerla e capire la sua psicologia.

Jackie Kennedy: la first lady più amata di sempre

Una donna a cui tutti si sono ispirati

Jacqueline Lee Bouvier, detta poi Jackie sposa John Fitzgerald Kennedy  il 12 settembre 1953. Il loro fu un matrimonio da favola, le foto furono pubblicate sulla rivista patinata Life e fecero in giro del mondo. La sua è stata una vita straordinaria anche se attraversata da grandi ed immensi dolori, il primo la perdita del suo amato John, allora presidente degli Stai Uniti d’America, che venne assassinato a Dallas il 22 novembre 1963.

Jackie ha rappresentato la ventata di freschezza e novità in un’America del dopo guerra che aveva tanta voglia di ripartire. Classe ed eleganza sono senza dubbio stati i suoi segni distintivi e possiamo affermare che lei è stata una vera e propria icona del 900. Tutte le donne l’hanno sempre imitata e si sono ispirate a lei, il suo stile è rimasto immutato nel tempo e per sempre lei rimarrà la first Lady d’America più amata di sempre.