Ha cominciato con Dudu, il barboncino maltese tanto amato dalla sua compagna Francesca Pascale, poi Silvio si è scoperto grande amico degli animali. Dudu è stato solo l’incipit, poi sono arrivati Dudina, i cuccioli e tanti altri. L’ex Premier si è ritrovato papà adottivo di circa 20 cani negli ultimi anni. E non finisce qui: in arrivo altri tre membri pronti ad allargare la famiglia.

Dudu star dei social

Sin da subito il barboncino di Berlusconi si è imposto al pubblico con grosso impatto mediatico. Tutto è cominciato dai social. Non appena il leader azzurro ha creato il suo account Instagram, Dudu ne è diventato indiscusso protagonista. Tanti i post in cui l’animale guardava in camera circondato dall’affetto di papà Silvio e mamma Francesca. Da allora sono passati 2 anni, e la fama del barboncino è cresciuta giorno dopo giorno.

A fare compagnia a Dudu, presto sono arrivati Dudina, e i suoi tre cuccioli. Poi la famiglia ha cominciato ad allargrarsi a vista d’occhio. Tutti distribuiti tra le varie proprietà dell’ex Premier, da Villa Certosa in Costa Smeralda e Villa San Martino ad Arcore, oggi casa Berlusconi conta circa una ventina di esemplari.

Le New Entry

Oltre ai barboncini, infatti, a tener compagnia a Dudu e famiglia, c’è un trovatello di nome Rambo. A loro si è poi aggiunta Harley, una Golden Retriever bianca, dono della deputata Michela Vittoria Brambilla.

Inoltre l’ex Presidente del Consiglio, lo scorso venerdì, in occasione di un pranzo a Milano con alcuni imprenditori, ha annunciato l’imminente adozione di altri tre cani. Si tratta di tre trovatelli, provenienti da un canile di Olbia, in Sardegna. Insomma la famiglia si allarga e cresce, per la gioia di Silvio che a 80 anni trova il tempo di dedicarsi alle sue passioni, e sperimentare nuovi stili di vita.