Era già intervenuta con un videomessaggio rivolto alla sua amica Eva Grimaldi, ora è sull’isola fisicamente, tra i naufraghi. Ma chi è davvero Imma Battaglia? Giunta a Cayos Cochinos, l’attivista LGBT è sbarcata per restarci. A Raz il compito di fare gli onori di casa. Leader per questa settimana, il modello israeliano dovrà condividere con la Battaglia il pasto, il giaciglio e gran parte della giornata.

Imma, tra attivismo e gossip

Al secolo Immacolata Battaglia, nasce il 28 marzo, 1960 a Portici, in provincia di Napoli. Laureatasi in matematica, lavora come manager presso l’azienda di servizi ICT Meware. 

Oltre ad essere un’intima amica della naufraga Eva Grimaldi, la Battaglia si è imposta nell’universo LGBT come punto di riferimento. Ha ricoperto per anni il ruolo di leader del movimento, vestendo i panni del Presidente del Circolo di cultura omosessuale “Mario Mieli” dal 1995 al 2000. La sua viva partecipazione ha fatto di Imma uno dei fautori, nel 1994, del primo Gay Pride ufficiale in Italia, occasione in cui collaborò con Vladimir Luxuria. Mentre nel 2000 ha coordinato e organizzato il Gay Pride mondiale della capitale. Inoltre figura tra i fondatori di Dì Gay Project, di cui è stata presidente fino al 2014. Attivista e combattiva, come suggerisce il suo nome, la Battaglia si è presto avvicinata alla politica. Dal 2013 al 2016 è stata consigliere comunale a Roma. Mentre nel 2009 si è presentata alle elezioni europee, candidandosi tra le liste di Sel.

Non si è fatta mancare niente Imma, che negli ultimi anni è più volte comparsa sui giornali di gossip. Il motivo principale è la sua profonda amicizia con la Grimaldi. Sono in molti a chiedersi se tra le due ci sia o meno qualcosa che vada oltre il semplice rapporto che si instaura tra due amiche. Pettegolezzi che lasciano il tempo che trovano, visto che la notizia non è mai stata confermata né dalle dirette interessate, né da materiale fotografico.

Una sorpresa per i naufraghi

La Battaglia è giunta all’Isola dei Famosi tra lo stupore degli altri naufraghi. Per Eva una gioia immensa, che rivede e riabbraccia l’amica, non appena quest’ultima è sbarca a Cayos Cochinos. “So che Imma ti vuole tanto bene” ha detto Luxuria alla Grimaldi. “Altrimenti non avrebbe accettato di venire qui“.

La sorpresa è ancora più grande, quando la produzione comunica agli “indigeni” che Imma resterà con loro. Per il momento, la nuova arrivata, è stata affidata alle cure del “ritroso” Raz Degan. Imma e Raz (che si è volutamente tagliato fuori dal gruppo) dovranno affrontare per questa settimana una sorta di convivenza. Sarà forse un piano escogitato dagli autori, per mettere alla prova l’atteggiamento schivo del modello? Ma soprattutto, riusciranno a coordinarsi?