brad pitt scusa

Brad Pitt ha chiesto scusa alla ex moglie Jennifer Aniston per averle spezzato il cuore. Sono trascorsi ormai 12 anni dalla loro improvvisa separazione ma, si sa, per fare ammenda non è mai troppo tardi. È la testata di gossip americana Life & Style a svelare per prima il “mea culpa” di Brad che, dopo la fine del matrimonio con Angelina Jolie, ha deciso di fare ordine nella sua vita. Ha smesso di bere ed ha perso qualche chilo ma, secondo la rivista, avrebbe anche iniziato ad andare in analisi. La psicoterapia lo starebbe aiutando anche rispetto al suo passato ed alle prime nozze, poi naufragate, con l’attrice Jennifer Aniston.

Il matrimonio tra Brad e l’ex star della sit-com Friends è infatti bruscamente finito nel 2005 quando l’attore si è innamorato della sensuale Angelina Jolie. Tra Brad e Angelina c’è stato un vero e proprio colpo di fulmine sul set del film Mr & Mrs Smith, dove si sono conosciuti ed innamorati.

Le scuse di Brad a Jennifer Aniston

Quel film galeotto costò il matrimonio a Jennifer Aniston ma di fatto Brad e Angelina sarebbero rimasti insieme per oltre un decennio, fino al 2016. Così, a distanza di anni da quel tradimento, Brad ha deciso di mettersi nuovamente in contatto con la Aniston per chiederle scusa.

Un gesto non semplice per l’attore, come ha rivelato alla rivista americana una fonte a lui molto vicina: “Di solito Brad ha difficoltà a chiedere perdono – ha rivelato – ma grazie alla terapia, ha imparato a esprimere i suoi sentimenti. Ha finalmente contattato Jennifer e le ha chiesto scusa per averle spezzato il cuore“.

“Lo ha perdonato”

L’attrice d’altronde non si sarebbe fatta pregare, e avrebbe perdonato di buon grado l’ex marito. Jennifer Aniston ha ormai ritrovato l’amore accanto al suo Justin Theroux, col quale il prossimo Agosto festeggerà il secondo anniversario di nozze.

Un’ulteriore fonte anonima ha rivelato alla testata come l’attrice abbia accettato le scuse di Brad: “È stata estremamente toccata dalla sue parole. Lo ha perdonato e gli ha consigliato di concentrarsi sul futuro“.