riley-prince

Riley-Prince Hirons è un bambino come tanti: ha 5 anni e vive a Worcester con sua mamma Charlie ed il suo padre acquisito Nathan Hirons, entrambi 25enni. Il piccolo è diventato recentemente famoso a causa della sua passione per le principesse, oltre che per il pallone come per tutti i suoi coetanei. Questa passione lo ha portato a prese in giro e commenti cattivi da parte sia di suoi coetanei, che di persone molto più grandi di lui: è stata però strenua ed inesauribile la difesa della madre Charlie che ha aiutato il piccolo figlio.

La storia di Riley-Prince

Riley-Prince ha 5 anni e non conosce suo padre naturale, che quando il piccolo aveva appena 2 anni se n’è andato, lasciando la madre col figlio da crescere.

Fortunatamente, la madre Charlie ha conosciuto l’attuale marito, Nathan, col quale anche il bambino ha avuto sin da subito un gran rapporto. Riley-Prince, sin dai primi anni di vita ha nutrito un interesse fortissimo per le principesse, specialmente per quelle della Disney. Questa passione per le principesse è sfociata nella data del suo quarto compleanno in una richiesta di regalo insolita per un bambino, ma non di certo per questo motivo da condannare: Riley-Prince ha infatti chiesto ed ottenuto un vestito da principessa ed un diadema.

Il fattaccio e la difesa della madre

Recentemente, in una cena di famiglia che si è svolta al TGI Friday’s, un ristorante di una catena alimentare a Birmingham (città britannica vicina a Worcester), si è verificata una situazione davvero spiacevole. Infatti, il piccolo Riley-Prince, che per l’occasione aveva sfoggiato i due regali ottenuti al suo quarto compleanno, è stato vittima di prese in giro da parte di coetanei ed anche di commenti sibillini da parte di “grandi”.

Tuttavia, la madre Charlie, che ha deciso di non piegare la testa, ha risposto perentoriamente in questo modo: “Ci sono state persone che mi hanno detto che non dovrei lasciarlo vestito così, e quando siamo andati fuori a cena, delle persone lo fissavano e bisbigliavano.

É ridicolo che ai bambini debba piacere una cosa ed alle bambine un’altra. A chi importa se a un bambino piace il rosa e una bambina vuole arruolarsi nell’esercito? Bisogna solo lasciarli essere sé stessi. Non c’é bisogno di fare commenti su mio figlio o su come lo educo. Se non ti piace, non lo guardi.”.

Le critiche di sempre

La donna ha proseguito l’intervista sostenendo di essere da sempre sottoposta a critiche feroci da parte di molte persone. Infatti, quando suo figlio aveva appena 4 mesi, lei ha scelto di fare un orecchino a Riley-Prince bucando il suo orecchio sinistro. Tuttavia, secondo Charlie, al piccolo è piaciuto a tal punto l’orecchino che, a 5 anni, se n’è fatto fare un altro al lobo destro. La donna ha chiuso poi l’intervista sostenendo che suo figlio è sicuro di sé e sa difendersi benissimo dalle cattiverie, aggiungendo poi che è una grande fonte di ispirazione per la sua stessa vita.