Una famiglia disperata ha chiesto l’aiuto di tutti per salvare la loro unica figlia Elisa. La piccola, che ha solo 3 anni, è affetta da leucemia e solo la donazione di un midollo compatibile potrà salvarla. Attualmente, le restano solo 2-3 mesi di vita.

L’appello disperato della famiglia

Aveva solo un anno e poco più di vita quando i medici diagnosticarono ad Elisa una leucemia mielomonocitica infantile. La piccola, che attualmente ha 3 anni, ha solo una possibilità per salvarsi: la donazione di un midollo osseo compatibile. Questo è l’appello che ha pubblicato su Facebook il papà della bimba che afferma: “Ad Elisa restano solo 2-3 mesi di vita al massimo”.

L’appello è stato rivolto prima attraverso il social network e, successivamente, ai giornali. Il papà disperato ha affermato: “Per aiutare Elisa si può andare in qualunque centro trasfusionale della propria città specificando di voler fare il test donando il sangue o la saliva, per la donazione del midollo e non del sangue stesso. Si può così essere così inseriti nella banca dati nazionale da cui poi si può fare l’esame di compatibilità con Elisa”. L’alternativa, altrimenti, sarebbe il trapianto dei genitori stessi ma, purtroppo, il grado di compatibilità con la piccola è solo del 50%.

La scoperta della malattia

L’incubo della piccola Elisa e della sua famiglia iniziò con alcuni attacchi di febbre alta e difficoltà di crescita. La scoperta avvenne con una bollicina comparsa sulla testa di Elisa ed una sulla lingua, ma i medici le diagnosticarono solo una gastroenterite. Fu la mamma infermiera a convincere i medici a prescrivere ad Elisa un esame per una mielodisplasia. Da questo momento, la bambina lotta insieme a mamma e papà ogni giorno per la sua vita.

Al papà sono riservate le ultime parole di fiducia per la sua bimba che, attraverso l’appello, spera si muovi qualcosa: “Tutto ciò che riesco ad ottenere è ben accetto, perché è un filo di speranza in più per la mia bambina.

Una speranza per cui bisogna però fare presto: i tempi purtroppo stringono.

Il link dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo a cui fare riferimento è questo: https://www.admo.it/