Proviene dall’alta Val di Vara, in provincia di La Spezia, la storia commovente di una anziana signora rimasta sola in casa. Quest’ultima, affetta da un momento di tristezza, ha deciso di chiamare i Carabinieri per assicurarsi un po’ di compagnia.

Anziana e sola, chiama i Carabinieri

È successo mercoledì 27 settembre, la vicenda che ha come protagonista un’anziana donna affetta da un momento di nostalgia e solitudine. La signora, abitante dell’alta Val di Vara in provincia di La Spezia, ha deciso di chiamare i Carabinieri proprio perché, probabilmente, non sopportava più la solitudine che la stava travolgendo all’interno della sua abitazione.

Durante la chiamata, l’anziana ha spiegato alle forze dell’ordine i propri problemi di salute comunicando, infine, di sentirsi molto isolata.

La visita degli agenti della caserma Sesta Godano nell’abitazione è scattata immediatamente così come le verifiche sul caso appena giunti sul luogo. La pattuglia inviata ha riscontrato che la donna non è abbandonata a sé stessa ma sarebbe quotidianamente seguita da alcuni vicini di casa e, per alcune ore, anche da una badante. Per quanto riguarda i figli, invece, essi sono residenti lontano dall’anziana madre e non potrebbero per questo accudirla giornalmente.

Il bisogno di compagnia di molti anziani

I Carabinieri, a seguito delle dovute verifiche, sono rimasti per alcuni minuti insieme all’anziana donna che, probabilmente, necessitava solo di compagnia.

La tenerezza della signora bisognosa di parlare con qualcuno ha dunque commosso gli agenti che gli sono rimasti vicini per quanto concesso.

Il caso dell’anziana spezzina ha commosso tutti ma, al di sotto del caso trattato, vi è un problema assai comune. Spesso, infatti, molti anziani rimangono soli, spesso vivono emarginati dal resto della società, senza altri contatti umani. Ciò che accomuna queste persone è il senso di abbandono che provano quotidianamente. Occorrerebbe, dunque, non sottovalutare il problema. E anche avere maggiore consapevolezza verso un problema che coinvolge numerosi anziani.