al-bano

Non ne posso più” esplode Al Bano furente. “Prima di fare gossip, qualcuno ci pensa mai che io, a casa, ho una compagna e due figli? Perché sembra che agli italiani non importi altro che io e Romina torniamo insieme?“.

Un ritorno di fiamma tra lui e Romina è il sogno di milioni di fan. Ed per questo motivo che i paparazzi agguerriti sono sempre alla ricerca di un labile segnale che quell’amore resista ancora. Di recente, la stessa Romina ha infiammato nuovamente i cuori degli appassionati, dichiarando apertamente a Verissimo che lei e Al Bano si amano ancora.

 

La favola di Al Bano e Romina

Quella di Al Bano e Romina può essere definita senza troppi giri di parole una storia infinita. Non solo l’amore, quello tenero e giovanile, ma anche il matrimonio, i figli, i dolori, e il divorzio. Un vero e proprio fotoromanzo.

Poi lui ha voltato pagina, con Loredana Lecciso ed altri due bambini. Ma con Romina è evidente che è rimasta l’intesa, non solo professionale. Ed è a quell’intesa che tanti si aggrappano, nella speranza di rivivere la favola cominciata nel 1970.

La risposta di Al Bano alle dichiarazioni di Romina

Quando la Power sabato scorso ha dichiarato: “Al Bano mi ama ancora ed io amo lui”, ha gettato sui fan della coppia materiale altamente infiammabile. Ed è per questo che, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Carrisi ha deciso di domare le fiamme, prima che scoppiasse un vero incendio. “Io, che la conosco, so che di Romina bisogna saper cogliere l’ironia“. Poi puntualizza, riportando tutti alla realtà: “Quello era e sarebbe stato ancora un bell’amore, ma è interrotto da troppi anni.

Ora, io e Loredana Lecciso abbiamo due figli da crescere e un insegnamento da dare, che è la responsabilità di amarci e tenere unita la famiglia“. “Quando li abbiamo fatti sognare, non hanno sognato, ma era tutto vero” dice Carrisi cercando di spiegare l’accanimento dei fan. 

Poi arrivano le note amare. “Il destino, poi, ci ha remato contro e sono venuti gli anni della tragedia, purtroppo. Dico purtroppo tre volte“. Al Bano allude naturalmente alla scomparsa di Ylenia nel 1993. “Quello che abbiamo passato è stato insopportabile… Perdi un figlio, un matrimonio esplode… Mi hanno salvato la musica e la fede“.

Ciò che resta

Il dolore ha mandato in fumo gran parte della loro intesa, ma non è riuscito a distruggere la magia che creano sul palco. “Sarebbe un peccato perdere l’opportunità di fare concerti, visto che ci chiamano” spiega il cantante.

“Un impresario russo aveva organizzato un concerto per i miei 70 anni… Mi ha chiesto se poteva invitare Romina. Gli ho detto: non verrà mai. E invece è venuta“. È da quel momento che è ricominciato tutto. “Sul palco c’è stata la sintonia di sempre.

Ora, abbiamo un rapporto correttissimo, nel rispetto delle vite altrui. La sua in America, la mia in Italia. Siamo come fratello e sorella“.