anziano con le mani sul volto

Ad Alghero, in un’elegante palazzina non lontano dal lungomare Dante, si è svolta la raccapricciante vicenda che vede come protagonisti un invalido di 90 anni, costretto a letto a causa di un ictus, e la sua badante 63enne. La donna, originaria di Osilio (Sassari) ma residente ad Alghero aveva il compito di prendersi cura dell’uomo, ma è stata denunciata per maltrattamenti. Infatti, la donna avrebbe cosparso il volto del 90enne di feci. L’uomo, non avendo modo di difendersi, ha iniziato a gridare e subito sono accorse la moglie, ex insegnante di 80 anni e la figlia 43enne che si trovava nel suo appartamento, al piano superiore della palazzina.

Se lo meritava

I familiari dopo essere accorsi in aiuto dell’uomo hanno chiamato una volante del commissariato. La badante, seppur colta sul fatto, non ha mostrato alcun segno di pentimento. Infatti, quando la figlia dell’uomo le ha chiesto: “Cosa hai fatto a mio padre?” la donna ha risposto: “Se lo meritava”.

Le dichiarazioni della figlia

La figlia si sfoga: “Un gesto indegno, infame, una donna che si accanisce contro un uomo inerme, paralizzato”. La badante è stata subito licenziata e allontanata dalla casa dei coniugi. In seguito, i familiari dell’uomo hanno deciso di sporgere denuncia.

 Infatti, questo sarebbe solo l’ultimo di una serie di maltrattamenti. Secondo le dichiarazioni della famiglia già la settimana precedente la badante aveva legato mani e piedi dell’uomo.

GUARDA IL VIDEO:

[nanalab_video_player video_id=”9327″ uuid=”AA75D630-59A0-42F0-9010-EA98F28F2F72″ image64=”aHR0cDovL2Ntcy5uYW5hbGFiLWFkdi5jb20vd3AtY29udGVudC91cGxvYWRzLzIwMTcvMTEvdmlkZW8tZGlzYWJpbGUucG5n” player_id=”default”]Fonte Video: Videolina