Forse non tutti lo conoscono con il suo nome di battesimo, Amedeo Sebastiani, eppure ad oggi Amadeus è uno dei conduttori più quotati della tv italiana. Questo, stando alla sua confessione lo devo ad una seconda occasione che gli fu data dalla Rai.

Una scelta sbagliata, qualche anno fa, stava per segnare la fine della sua carriera. Ma Amadeus sa riconoscere un colpo di fortuna, quella che augura sempre a tutti “Io auguro sempre due cose: la salute e la fortuna… Se hai la fortuna vicina la puoi alimentare con le tue capacità. Senza la fortuna invece anche se sei il più grande chitarrista del mondo rischi di suonare in casa per amici e parenti“.

Un errore di valutazione

Era il 2006 quando Amadeus era al timonde dell’Eredità, uno dei gameshow più popolari d’Italia. Quell’anno, come racconta in un’intervista al Corriere della Sera il conduttore ricevette un’allettate proposta di lavoro da Mediaset. “Fui lusingato: andavo a guadagnare di più, mi offrivano tre anni di contratto, potevo tornare a Milano dove stava mia figlia. Tutto perfetto. Invece i 3 anni di preserale si fermarono a pochi mesi. Sono rimasto fermo per due anni e ho rischiato che la mia carriera fosse al capolinea” ricorda.

Invece i 3 anni di preserale si fermarono a pochi mesi. Sono rimasto fermo per due anni e ho rischiato che la mia carriera fosse al capolinea” ammette. Dopo quel fallimento cominciò per lui quello che ricorda come un lungo periodo buio. “Sbagliai io ad accettare quella proposta, ma a quel punto avevo due strade: o mi disperavo o ripartivo da zero” dice ora con il senno di poi.

Una seconda chance

Per fortuna la Rai gli offrì una seconda opportunità che Amadeus seppe sfruttare al meglio. Fu Michele Guardì a tendergli per primo la mano, offrendogli l’occasione di condurre Mezzogirono in Famiglia.

Da quel momento la sua carriera ha preso il largo: Amadeus ha condotto alcuni tra i programmi più seguiti Reazione a Catena, Domenica In, l’Eredità e perfino l’Anno che Verrà il concerto che da Maratea ha fatto compagnia a milioni di italiani in attesa della mezzanotte di questo San Silvestro. Amadeus vola ancora alto, e dopo il tg il suo successo con I Soliti Ignoti è cresciuto al punto che il 6 gennaio arriverà in prima serata in contemporanea con la Lotteria Italiana.

Amadeus a I Soliti Ignoti

Amadeus a I Soliti Ignoti