Roma, diffuso il video della donna spinta sotto il metrò

Le shockanti immagini dell'istante in cui la peruviana Micaela Castro Pizarro è stata spinta sotto il metrò dal 47enne Igor Trotta. L'uomo è attualmente detenuto nel carcere di Rebibbia

Si chiama Igor Trotta il 47enne che lo scorso venerdì ha spinto una coetanea peruviana sotto il treno della metro a Roma ferendola gravementeMicaela Castro Pizarro, badante, si trovava sulla banchina della Metro B all’interno della stazione Eur Fermi, quando Trotta le si è avvicinato spingendola sui binari proprio mentre il treno era in transito.

Richiesta la perizia psichiatrica

La scena è stata interamente ripresa dalle telecamere di sicurezza, che si sono rivelate fondamentali per rintracciare Trotta. L’uomo indossava infatti quel giorno un giaccone di colore rosso. Al momento del fermo, il 47enne si è giustificando dicendo agli agenti: “Il Vaticano mi ha detto di spingerla“. Trotta è attualmente detenuto all’interno del carcere di Rebibbia: per lui è stata richiesta dal pm Alberto Pioletti una perizia psichiatrica. Anche il legale che cura la difesa del 47enne, l’avvocato Maurizio Scuderi, si è mostrato favorevole alla richiesta. L’esito della perizia, affidata al professore Stefano Ferracuti, sarà reso noto nel corso dell’udienza fissata per il prossimo 21 Marzo.


Stazionarie le condizioni della donna

La donna, oltre ad aver riportato numerose fratture, ha perso una mano nell’incidente. Operata all’Ospedale San Camillo, dove i medici hanno provveduto a rimuoverle le garze applicate per tamponare l’emorragia interna, le sue condizioni sono attualmente stazionarie.

GUARDA IL VIDEO:

Fonte: Youtube