Eva Henger vs Francesco Monte: lo scontro si sposta a Verissimo

Continua la bagarre tra difese e accuse che tiene viva l'attenzione sul canna-gate, lo scandalo scoppiato sull'Isola dei Famosi che vede al centro Monte e Eva Henger

Il caso canna-gate scoppiato all’Isola dei Famosi continua ad essere al centro dell’attenzione del reality, Mediaset e non solo. Oggi, ospite di Verissimo, ha parlato nuovamente Eva Henger che riepilogando tutta la vicenda ha continuato ad accusare Francesco Monte di aver consumato erba sullIsola dei Famosi, rischiando di mettere in serio pericolo sé stesso e tutta la compagnia a causa delle severe regole vigenti alle Honduras.

Henger ospite a Verissimo: continuano le accuse contro Monte

Non sta avendo vita facile Eva Henger che continua ad essere al centro di feroci critiche dopo aver “denunciato” Monte. Da quando Eva Henger, nel pieno di una diretta, ha puntato il dito contro Monte accusandolo di aver consumato erba alle Honduras, per l’ex pornostar non c’è più stata pace. L’accusa è stata molto pesante e inevitabilmente ha gravato molto sulla testa di Monte che è stato pressoché costretto ad abbandonare il reality per tutelarsi e salvaguardare la sua persona. Il racconto fornito dalla Henger però è molto dettagliato e in più parti sembra perfettamente combaciare con esternazioni, parole e gesti di tutti i concorrenti. Ospite a Verissimo, la Henger è tornata a raccontare dall’inizio tutta la vicenda, da quando ancora doveva arrivare nella casetta pre-reality. Un tragitto a bordo di un furgoncino, momento in cui Monte si è sporto verso il conducente chiedendo dove sarebbe stato possibile acquistare erba.


Eva Henger nello studio di Verissimo con Silvia ToffaninEva Henger nello studio di Verissimo con Silvia Toffanin


Io sarei stata impiccata

Il racconto però si sa, è stato discusso e raccontato in più occasioni. Quello che rimane sono le cattiverie e le accuse rivolte contro Eva Henger. Sommessamente infatti, la stessa ex naufraga ha voluto denunciare in un certo senso un trattamento “figli e figliastri” vigente nel pubblico ma non solo. La Henger infatti sembra fare allusione a delle “preferenze” che ci sarebbero all’interno del format stesso. “Se qualcuno diceva che avevo fumato una canna, sarei stata impiccata a Piazzale Loreto” dichiara aspramente le Henger. E ancora: “Se avessi fumato una canna sarei stata messa su un aereo ancor prima di finirla“. L’ipotesi, offerta dalla Toffanin, è che Eva Henger sia stata presa di mira a prescindere anche per il suo passato da pornostar, poco tollerato nell’ottica “parli solo chi non ha mai peccato”. Ma la stessa Henger ha spiegato bene: “Certo che è per quello, sicuramente. Ma non era illegale fare la pornostar e non ho obbligato lui ad assistere a niente“. L’ultima parte dell’intervista è dedicata alla vicenda personale della Henger, dove anche qui fa capolino la marijuana.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SUL CANNA – GATE