Domenica In a Sanremo: la polemica con Renzo Rubino, poi i primi 2 classificati

A Domenica In speciale da Sanremo arrivano i big in gara al Festival. Una piccola polemica travolge Renzo Rubino, poi si esibiscono i primi 2 classificati

Tanti i problemi tecnici che caratterizzano la puntata di Domenica In in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo. I microfoni faticano a funzionare e sia i giornalisti che i cantanti non riescono ad ascoltare ed a farsi ascoltare. Capita anche all’inizio dell’esibizione di Diodato e Roy Paci, e quando il cantautore inizia a cantare la sua “Adesso” la sua voce non si sente e resta bassa per buona parte della prima strofa. I due, comunque, si sono piazzati ottavi al Festival ma per Alba Parietti meritavano di più: “La vostra canzone era da podio“, afferma. Simpatica la maglia indossata da Roy Paci, con Claudio Baglioni in una posa alla David Bowie col fulmine sul volto.


domenica in sanremo

Diodato e Roy Paci



Il vincitore delle Nuove Proposte Ultimo

Arriva anche il vincitore della categoria Nuove Proposte, Ultimo. Si esibisce con Il Ballo delle Incertezze, ricevendo i complimenti dei giornalisti anche sul testo. Indossa una maglietta con su scritto: “Dalla parte degli ultimi per sentirmi primo” e afferma, ironicamente, di non aver comunque intenzione di cambiare nome d’arte nonostante sia “primo” tra le nuove proposte. Poi si dice felice della vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro: “Ho aperto i concerti di Moro e veniamo dallo stesso quartiere, era quasi un destino. Sarò sempre un suo fan, come del tutto cantautorato romano“. Per lui arrivano anche i complimenti del giornalista Piero Degli Antoni, che poco prima ha invece duramente criticato Renzo Rubino.

domenica in sanremo

Ultimo



La polemica con Renzo Rubino

Rubino si è infatti classificato 13esimo con “Custodire“, ma il giornalista ne critica il testo definendolo troppo “ermetico”. Il pubblico rumoreggia e fischia e Rubino risponde: “Anche Ungaretti ha scritto Mi illumino di immenso ed è considerato uno dei più grandi poeti della storia. La musica deve essere una forma d’arte ed è bella perché le arti sono diverse una dall’altra“. Il giornalista ribatte ironico: “Bene, abbiano oggi scoperto che sei Ungaretti numero 2“.

L’episodio con Lo Stato Sociale che a interessato anche Alba Parietti

Tocca infine alla terza classificata Annalisa ed ai secondi classificati de Lo Stato Sociale. Per Annalisa arriva solo una piccola critica sul look da parte di Carla Gozzi: “Sei bellissima, ma basta con questi tulle e con il denim“. Gli Stato Sociale invece portano una ventata di allegria anche oggi scendendo la scalinata con delle capriole. Con loro anche l’anziana ballerina che tanto ha stupito: “L’abbiamo trovata su internet – fa sapere il leader della band – abbiamo scritto ‘vecchia che balla’ ed è uscita lei“. E pensare che per quel ruolo avevano pensato anche ad Alba Parietti: “Mi ha chiamato il loro direttore d’orchestra – racconta la Parietti – mi ha detto che avrei potuto esserci anche io. Gli ho chiesto cosa dicesse il testo e mi ha detto della riga ‘vecchia che balla‘. Ma ci sarei stata volentieri“.