astori

Terribile la notizia che è appena arrivata in redazione. Una tragedia al momento inspiegabile: è stato trovato morto nella sua camera d’albergo il calciatore Davide Astori, il capitano della Fiorentina nonché difensore anche della nostra Nazionale. Il mondo del calcio a lutto: potrebbe essere rinviate tutte le partite previste in giornata.

Morto Davide Astori, capitano della Fiorentina

Un lutto che lascia tifosi, società e familiari senza parole, costernati dal dolore. È morto questa notte, nella sua camera ad Udine, il calciatore Davide Astori, capitano della Fiorentina. Il giovane, appena 30 anni, sembra che sia morto nel sonno – stando alle comunicazioni che ci giungono in questo momento – e non ci sono per ora note le cause.

Proprio oggi Astori avrebbe dovuto giocare, nelle sue vesti di capitano, come titolare contro l’Udinese. Alcune informazioni che riescono a circolare farebbero pensare che il giovane sia morto per colpa di un arresto cardiaco.

La partita, come deciso ai vertici della Lega Calcio, è stata annullata e rinviata in segno di lutto.

astori

Morto il calciatore Davide Astori, capitano della Fiorentina
Credits: Ansa

La drammatica notizia: il mondo del calcio a lutto

Impossibile spiegare il dolore e lo strazio condiviso in questo momento all’unanimità da tutto il calcio e non solo.

La notizia è stata appena comunicata anche sui campi da calcio come quello di Genoa – Cagliari, che doveva essere disputato quest’oggi alle 12.30. Appreso della morte, subitanea la decisione di rinviare la partita in segno di lutto e costernazione. Molti dei calciatori del cagliari, maglia vestita in passato da Astori, si sono mostrati afflitti e in lacrime di fronte alla gigantografia del calciatore esposta allo stadio.

E giungono sempre in questo momento parole di cordoglio da Matteo Renzi ai diversi Club. La stessa Fiorentina ha voluto così diramare la notizia sui social: “La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che e’ scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da improvviso malore. Per la terribile e delicata situazione, e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità di tutti“.