La lettera per Francesca Fioretti, compagna di Davide Astori: "Dì a tua figlia che era un grande"

Poche frasi, scritte su un post-it e lasciate davanti al portone di casa di Francesca. Il pensiero commovente di un piccolo tifoso

Il mondo del calcio è ancora immerso nel cordoglio per la perdita di Davide Astori, giovane capitano della Fiorentina deceduto la scorsa domenica a Udine. Un ragazzo di soli 31 anni benvoluto da tutti che ha lasciato nel lutto una compagna, Francesca Fioretti, e la figlia che aveva avuto con lei, Vittoria, di soli 2 anni. I messaggi di condoglianze sono arrivati da colleghi, amici e tifosi, sui social e non solo.

Davide Astori e Francesca Fioretti Davide Astori e Francesca Fioretti


Un post-it verde

Un quadratino di carta colorato di verde. Questa la forma che un giovanissimo tifoso della Fiorentina di nome Giovanni, di 12 anni, ha voluto dare al suo messaggio. Poche parole sentite, scritte con la semplicità, l’onestà e l’ingenuità di un giovane ragazzo: Ciao Francesca, tu non mi conosci e penso che non mi conoscerai mai, però voglio dirti di dire a tua figlia che suo padre era un grande, un super uomo. Giovanni ha attaccato il post-it sul portone della casa di Francesca, in pieno centro a Firenze, verde acceso sul marrone del legno. A chiudere il messaggio, una frase che strappa un sorriso: Scusa, non avevo il viola”.

Davide Astori con la figlia Vittoria e la compagna Francesca FiorettiDavide Astori con la figlia Vittoria e la compagna Francesca Fioretti


Francesca, un grande amore

Un piccolo gesto, quello di Giovanni, che probabilmente non guarirà il grande dolore che la famiglia di Davide Astori sta provando in questi momenti. La sua giovane età renderà ancora più difficile accettare la sua morte prematura, morte sopraggiunta per cause naturali, come confermato da poco dall’esame autoptico. Ma l’intenzione del giovane tifoso autore del messaggio era certo nobile, un tentativo di esprimere la propria vicinanza ad una donna che ha perso il proprio compagno. Francesca Fioretti, ex concorrente del Grande Fratello 9, aveva rinunciato alla propria carriera nel mondo dello spettacolo per godersi la propria bella famiglia e avere tutto il tempo per dedicarsi a Davide e alla loro piccola Vittoria.  Il destino è stato purtroppo inclemente.