Tony Iwobi: il primo senatore di colore scatena la lite tra Balotelli e Salvini

Imprenditore e nigeriano d'origine, Tony Iwobi è il primo senatore di colore in Italia, eletto con la Lega di Salvini, partito anti-immigrazione

Tony Iwobi, di origine nigeriana, è stato eletto al Senato. Sarà il primo senatore di colore in Italia e, a portarlo a Palazzo Madama a Roma, sarà proprio la Lega di Matteo Salvini. La notizia è rimbalzata su stampa e social proprio per la peculiarità della situazione: il primo senatore di origine africana è stato eletto nel partito più duro nei confronti dell’immigrazione. Ha infatti scatenato la reazione di Mario Balotelli, a cui ha risposto Salvini stesso.

Il tweet di Matteo Salvini contro BalotelliIl tweet di Matteo Salvini contro Balotelli


Balotelli contro Iwobi: interviene Salvini

Sono molte le persone che si sono chieste come un uomo di colore possa appoggiare le idee della Lega, primo tra tutti Mario Balotelli che su Instagram scrive: “Forse sono cieco io o forse non gliel’hanno ancora detto che è nero: vergogna!”. Tony Iwobi ha sostenuto per tutta la campagna elettorale il motto del partito del centrodestra “Stop Invasione“. A riguardo, il leghista ha commentato in un’intervista a il Fatto Quotidiano: “Salvini tutela gli immigrati, quelli regolari sono suoi fratelli. Razzista? Io non vedo niente di tutto questo”. Piccata la risposta del segretario leghista: “Balotelli, non mi piaceva in campo, mi piace ancor meno fuori dal campo“.




balotelli instagram1Fonte: Instagram/Mario Balotelli


Chi è Tony Iwobi

Nato a Gasau, in Nigeria, Toni Iwobi ha frequentato nel suo Paese d’origine le scuole cattoliche insieme ai suoi 10 fratelli. In Italia è arrivato nel 1976 richiedendo un permesso di soggiorno per poter frequentare a Perugia l’Università per stranieri. Doppia nazionalità italiana/nigeriana, da molti anni vive a Spirano con la moglie Lucia ed i figli Elisabetta e Clifford. Proprio in questo paese di 5mila abitanti in provincia di Bergamo, dove domenica la Lega ha ottenuto un consenso tra i più alti in Italia, il leghista ricopre la carica di consigliere comunale. A 62 anni compiuti, Iwobi può vantare ben due lauree entrambe ottenute nel settore informatico. Nella vita per mantenersi ha dovuto adattarsi ad ogni tipo di lavoro, dallo stalliere al muratore, dall’idraulico al netturbino. Oggi è un’imprenditore titolare di un’azienda informatica.

Il ruolo politico e la Lega di Matteo Salvini

iwobi e salviniTony Iwobi e Matteo Salvini. Foto: Ansa


Da ormai più di vent’anni, il bergamasco è iscritto al partito del Carroccio e dal 2014 è responsabile federale del Dipartimento Immigrazione, nominato da Matteo Salvini. Iwobi ha annunciato l’elezione a senatore della Repubblica italiana in un post su Facebook ed ha commentato: “Dopo oltre 25 anni di battaglie nella grande famiglia della Lega, sta per iniziare un’altra grande avventura! I miei ringraziamenti vanno a Matteo Salvini, un grande leader che ha portato la Lega a diventare la prima forza di centrodestra del Paese!“.