Davide Astori, la piazza applaude il suo Capitano: "C'è solo un Capitano"

Sono finiti i funerali del capitano della Fiorentina Davide Astori. La piazza di fronte alla Basilica di Santa Croce applaude il capitano

Al funerale c’erano praticamente tutti. Oggi Firenze, vestita a lutto, ha salutato il capitano della Viola, morto il 4 marzo. Tutto il mondo del calcio, commosso, si è recato a Firenze per omaggiare il capitano gentile. La salma di Davide Astori era passata davanti allo stadio Franchi per poi raggiungere Santa Croce.

I funerali

Davanti alla Basilica di Santa Croce c’era una folla immensa. Un piccolo stadio per Davide Astori che aveva veramente conquistato il cuore di tutti. La commozione era evidente negli occhi e sui volti dei suoi compagni di squadra o di Nazionale: Balotelli, con le mani sul volto, Chiellini e Buffon con la tristezza nello sguardo.


bandiera grande astori

Fuori dalle finestre intorno alla Basilica, molti si affacciano, come una curva per salutare il Capitano della Fiorentina. La squadra ha ritirato la maglia numero 13, la stessa cosa ha fatto il Cagliari, che ancora non ha dimenticato l’umiltà, la responsabilità di Davide Astori, scomparso lo scorso 4 marzo a soli 31 anni.

astoriIl saluto “viola” della piazza al suo capitano


Un Capitano amato da tutti

davide astoriLa bara di Astori accompagnata fuori dalla Chiesa tra la commozione di tutti


Le immagini che arrivano dalla piazza fanno venire i brividi. È stata una settimana difficile per la famiglia di Astori, ma il dolore che ha travolto il mondo dello sport parla non solo di un calciatore, ma anche di una grande persona. Quando la bara di Astori ha lasciato Santa Croce, la sua piazza ha salutato cantando il suo Capitano in un abbraccio dolce. Al coro di “C’è solo un Capitano“, i tifosi della Viola hanno visto andare via Davide.

Davide AstoriLa bara portata fuori dalla Basilica tra i cori della folla


I funerali in Chiesa

Tra i piccoli della Fiorentina, la bara di Astori lascia Santa CroceTra i piccoli della Fiorentina, la bara di Astori lascia Santa Croce


Milan Badelj, centrocampista della Fiorentina, ha parlato durante il funerale con voce commossa: “Sei il fratello o il figlio che tutti avrebbero voluto avere. I tuoi genitori non hanno sbagliato nulla con te, neanche una virgola. Tu non sei come gli altri, tu sei il calcio, quello vero, quello puro dei bambini. Il nostro pensiero va a tua mamma e tuo papà, ai tuoi fratelli, a Francesca e alla Principessa Vichy. Sei stato un Uomo con la u maiuscola e noi dovremo dirlo a lei. Tu sei luce per tutti noi“.

sciarpa davide astoriIl lutto della città di Firenze oggi si vede in ogni dettaglio


Tutti gli articoli su Davide Astori

Diversi malori

Dentro alla Basilica di Santa Croce il padre di Francesca Fioretti ha avuto un malore poco dopo che la salma di Davide è arrivata davanti alla Basilica ed è stato soccorso all’interno della Chiesa. Tra la folla tre persone sono state soccorse, nessuna di loro è grave.

Davide AstoriLa maglia numero 13, mostrata con orgoglio, per salutare Davide Astori