Conosce una donna in chat, ma a letto scopre che è un uomo

Un uomo di Biella chatta con una donna per diverso tempo ed arriva ad inviarle del denaro. Ma, una volta in intimità, scopre che è un uomo. Così lo denuncia per violenza sessuale

Talvolta l’amore che nasce e si sviluppa in rete può nascondere qualche sorpresa. Lo sa bene un uomo di Biella, convinto da tempo ed erroneamente di chattare con una donna. I due si sono infatti conosciuti su un sito d’incontri e per lungo tempo hanno chattato, si sono conosciuti e piaciuti. Così è sopraggiunta la voglia di vedersi da vicino, per trasferire quel rapporto dallo schermo del computer alla vita reale. Una curiosità che li ha spinti fino ad organizzare un incontro, che avrebbe dovuto rinsaldare quella cotta virtuale.

Credendo fosse una “lei” le spediva persino del denaro

L’uomo infatti si era affezionato a quella che credeva fosse una “lei” durante le loro chiacchierate. Diceva di chiamarsi Anna e di essere una giovane donna con una difficile storia alle spalle. Gli raccontava delle sue difficoltà economiche, al punto da impietosirlo fino a farsi inviare del denaro. Sì, perché l’uomo ha deciso persino di aiutarla economicamente pur di saperla serena e intenerito dalla sue presunte vicissitudini. Così, chiacchierata dopo chiacchierata ed aiuto finanziario dopo aiuto finanziario, l’uomo si è deciso a volerla conoscere anche da vicino. Ed ecco organizzato un incontro, all’interno del parcheggio della stazione San Paolo.


La scoperta e la denuncia per violenza sessuale

Tutto sembrava filare liscio e trai due sembrava essere scattato un certo feeling. Così all’interno del parcheggio, i due hanno dato luogo ad una situazione decisamente più intima. Ma è proprio in quel momento che per l’uomo è arrivata un’amara sorpresa. Anna, quella che credeva fosse una lei, in realtà è un lui. Sì, perché la fanciulla con cui per diverso tempo ha chattato e a cui ha inviato denaro è un uomo di circa 30 anni. Sorpreso e spiazzato da quella visione, l’uomo ha deciso di rivestirsi in tutta fretta ed allontanarsi da quel luogo. In poco tempo ha raggiunto la Questura dove ha denunciato l’uomo per violenza sessuale.