Fa il bagno nella vasca con il cellulare: muore folgorato

il 14enne Hugo è morto praticamente sul colpo: a nulla sono serviti i tentativi di rianimazione dei medici che sono intervenuti immediatamente

È accaduto di nuovo, purtroppo: un altro ragazzo è morto folgorato, nella sua vasca da bagno, perché avrebbe fatto cadere il telefono cellulare, collegato alla carica, nella vasca. Il ragazzo si chiamava Hugo, aveva 14 anni ed era di Pont-de-Loup (Aiseau-Presles).

Il giovane è morto subito dopo il ricovero in ospedale Marie Curie: i medici hanno tentato di rianimarlo, ma invano. In merito alla tragedia è intervenuto Giovanni d’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti: “Ancora una volta in discussione i rischi connessi all’uso di telefonini e smartphone che sono diventati oggetti insostituibili nella vita di ognuno di noi. Proprio per questo, è necessario che le case produttrici adottino maggiori accorgimenti, anche in termini d’informazione ai consumatori per evitare che si ripetano casi analoghi”.

Non è la prima volta

Come già accennato all’inizio, non è la prima volta che capita una tragedia del genere. Nel novembre dello scorso anno era successo a Le Thi Xoan, adolescente  vietnamita di Hanoi, a morire fulminata. Nel suo caso, la ragazza era stata folgorata dal cavo di ricarica del cellulare, danneggiato, che si trovava troppo vicino al suo letto. La ragazza era stata portata con urgenza in ospedale una volta che i genitori l’avevano trovata la mattina, ma i medici non avevano potuto fare nulla: la ragazza è morta per elettrocuzione.

le thi XoanLe Thi Xoan


Nel luglio 2017, invece, era morta la 14enne Madison Coe, con una dinamica assolutamente simile a quella con cui è morto Hugo in Francia: si trovava nella vasca da bagno quando aveva deciso di controllare il telefono (in carica). I genitori l’hanno trovata con dei segni di bruciatura sulla mano. La madre, Donna O’ Guinn, aveva parlato ai microfoni della KCBD: “Era dolce con tutti e i suoi amici la adoravano. Adesso spero solo che la sua morte sia da lezione affinché nessun altra famiglia debba sopportare il nostro stesso dolore. Vogliamo far capire ai ragazzi che è estremamente pericoloso adoperare il proprio cellulare in carica quando si fa il bagno. Dobbiamo insegnare ai nostri figli che il mix acqua ed elettricità è letale”.

madison coeMadison Coe