Chiara Ferragni e Fedez di nuovo in ospedale: "Liquido amniotico basso"


Leone dovrebbe nascere i primi di aprile, ma fa già preoccupare Chiara Ferragni e Fedez. A febbraio le prime preoccupazioni: Leo non cresceva abbastanza e per l'influencer si sono profilati mesi di riposo. Ieri il nuovo in ospedale, dopo una visita di controllo si è scoperto che il liquido amniotico era un po' basso e così la Ferragni è rimasta qualche ora in osservazione prima di tornare a casa.

Preoccupazione per Fedez e Ferragni

"Abbiamo trascorso tutta la giornata in ospedale dopo la visita di controllo perché il liquido amniotico era più basso del previsto. Dopo aver concluso il monitoraggio siamo tornati a casa" ha annunciato l'influencer sui social mettendo una foto in cui la si vede sorridente guardare Fedez impegnato a distrarla e a farla ridere. I due si trovano a Los Angeles e tra poco verranno raggiunti anche da Marina di Guardo, mamma della Ferragni.

[caption id="attachment_263093" align="alignnone" width="417"]Chiara Ferragni e Fedez di nuovo in ospedale: "Liquido amniotico basso" Dal profilo social di Chiara Ferragni[/caption]

Chiara Ferragni usa i social anche per rassicurare i fan e far passare quelle ore piene di tensione: "Sono così felice che Fedez e i miei amici mi abbiano fatto ridere e non preoccupare… E che mia mamma stia per arrivare a Los Angeles". Fedez, quindi, ieri era nelle vesti di fidanzato premuroso e un po' giullare, pronto a far rilassare la sua compagna: "Amo così tanto questo ragazzo", aveva aggiunto. "Sono così contenta di essere a casa, Leo aspetta di crescere ancora un pochino".

[caption id="attachment_263095" align="alignnone" width="474"]Chiara Ferragni e Fedez di nuovo in ospedale: "Liquido amniotico basso" Dal profilo Instagram di Fedez[/caption]

Lo scorso ricovero

L'ultimo ricovero era avvenuto a febbraio, amici e fan sono rimasti vicini alla coppia per tutto il tempo facendo sentire il proprio affetto, tanto che la Ferragni aveva commentato: "Non so come ringraziarvi per i migliaia di commenti ed email che mi avete/che mi state mandando raccontandomi la vostra esperienza e dandomi ottimi consigli. Non avete idea di quanta energia mi stiano dando e quanto mi senta più forte oggi grazie a voi".

Adesso manca pochissimo al parto e i futuri genitori non vedono l'ora.