È morto Fabrizio Frizzi: il conduttore più amato dagli italiani

Erano in tantissimi a seguire Fabrizio Frizzi la sera quando, durante la cena, conduceva, con la sua nota eleganza e gentilezza, l'Eredità. Erano anche di più quelli che gli erano vicini da quel 23 ottobre, quando registrando una puntata del quiz era stato colpito da un'ischemia. Questa mattina la notizia della morte.

La morte del gentiluomo della Tv

Fabrizio Frizzi è morto nella notte all'ospedale Sant'Andrea di Roma a causa di una emorragia cerebrale. A dare il triste annuncio la famiglia del conduttore: "Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato". Il conduttore più amato della Tv è morto a 60 anni.

"Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano", ha scritto così la Rai nelle scorse ore per salutare Frizzi. "Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l'amore per il lavoro e per l'essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico. Se ne va l'uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. L'interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere. È impossibile in questo momento esprimere tutto quello che la scomparsa di Fabrizio suscita in ognuno di noi. Così la Rai tutta, con la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo, può solo stringersi attorno a Carlotta e alla sua famiglia in questo momento di immenso dolore". RaiNews24 ha raggiunto al telefono Pippo Baudo: "È difficile trovare le parole giuste. C'è un misto di dolore e anche di rabbia per la morte di un ragazzo così dolce".

Tutti gli articoli su Fabrizio Frizzi

L'ultimo malore

Ad ottobre un malore l'ha colpito proprio negli studi Rai, mentre registrava l'Eredità. Tutto il mondo televisivo si è stretto intorno al conduttore. Da Gerry Scotti a Antonella Clerici, dall’amico Carlo Conti fino alla immancabile Rita Dalla Chiesa. L’ex moglie del conduttore, ancora legatissima, aveva detto al Corriere della Sera: "Fabrizio è un uomo forte, sempre pieno di energie e soprattutto ottimista, inoltre è affidato, dal punto di vista medico, in ottime mani. Quindi occorre essere ottimisti: la vita stessa di Fabrizio insegna solo sorrisi".

L'amore con Rita Dalla Chiesa

Nel cuore degli spettatori era rimasto anche l'amore con la conduttrice Rita Dalla Chiesa: "Aveva 10 anni meno di me e all’epoca era uno scandalo. Ci furono critiche, ma me le sono fatte scivolare addosso. Un giorno andai in un negozio – gli continuavo a dire no – e lui sotto casa e aspettava. Veniva sulla vespa con una massa di ricci, gli occhiali, il borsello e stava lì", raccontava Rita Dalla Chiesa. Al settimanale Vero aveva raccontato anche i motivi dietro la fine della loro storia: "Lui se n’era andato con un’altra con cui la storia è durata poco. Ci ho messo un po’ a metabolizzare. Noi donne siamo così. Ho capito quali sono stati i miei sbagli. Sono stata responsabile anch’io". Ci teneva comunque a sottolineare che: “Quando c’è stato un grande amore, l’affetto rimane".

[caption id="attachment_265877" align="alignnone" width="854"]È morto Fabrizio Frizzi: il conduttore più amato dagli italiani Fabrizio Frizzi con Rita Dalla Chiesa[/caption]

Successivamente Frizzi ha sposato la giornalista Carlotta Mantovan da cui ha avuto una figlia, Stella, la bambina per cui in questi mesi ha continuato a lottare senza posa. Proprio qualche giorno fa Carlotta Mantovan, ospite di Eleonora Daniele a Il sabato italiano, aveva parlato del loro amore. "Con Fabrizio è stato amore al primo sguardo, un amore travolgente", spiegava. Per poi parlare della loro luce: "Stella è splendida, ha una parlantina da adulta, adesso lei e Fabrizio ci stanno guardando".

[caption id="attachment_265880" align="alignnone" width="854"]È morto Fabrizio Frizzi: il conduttore più amato dagli italiani Frizzi al matrimonio con Carlotta Mantovan[/caption]