Barbara Bush: stop ai trattamenti medici per l'ex First Lady

Barbara Bush ha deciso di ricorrere alle cure palliative. L'ex First Lady si trova nella sua casa di Houston circondata dall'affetto dei suoi familiari

Barbara Bush, moglie e madre di due Presidenti degli Stati Uniti, da tempo malata, ha deciso di interrompere le cure mediche. La notizia arriva con un comunicato stampa pubblicato su Twitter del portavoce di George H. W. Bush. L’ex First Lady è stata sottoposta a diversi ricoveri ospedalieri nell’ultimo anno, ma si trova ora nella sua casa di Houston, insieme ai suoi figli e a suo marito.

Barbara Bush ha deciso di “concentrarsi” sulle cure palliative

Barbara Bush, 92 anni, secondo le fonti vicine all’ex coppia presidenziale, ha combattuto contro una broncopneumopatia cronica ostruttiva e una insufficienza cardiaca congestizia. Nell’ultimo anno avrebbe fatto dentro e fuori gli ospedali, un percorso che ha deciso di interrompere.

L’ex First Lady ha infatti scelto di terminare i trattamenti medici e concentrarsi sulle cure palliative, seguendo i consigli dei suoi medici e della sua famiglia. “Non sorprenderà quelli che la conoscono che Barbara Bush è stata una roccia nell’affrontare le sue condizioni di salute, preoccupandosi non per se stessa, ma per gli altri“, recita il comunicato di Jim McGrath.





Il ritiro nella sua casa a Houston

Come riporta la CNN, Barbara Bush si trova al momento nella sua casa a Houston, in Texas, circondata dai figli Doro, Neil e Marvin, mentre l’ex Presidente George W. Bush e l’ex governatore Jeb Bush fanno dentro e fuori dalle scorse settimane. Dopo un ricovero era stata dimessa in pochissimo tempo, dato che stava migliorando, ma purtroppo la situazione è peggiorata negli ultimi due giorni. Le sue condizioni di salute, problematiche da un paio d’anni, non erano note ai più.

bushDa destra: George W. Bush, Barbara Bush e George H.W. Bush. Foto: Jason Reed/Reuters


Messaggi di sostegno e supporto stanno arrivando alla famiglia Bush da ogni schieramento politico. Nancy Pelosi, leader dei democratici, ha scritto in un tweet: “Come sempre Barbara Bush è un conforto per la sua famiglia e amici insegnando a tutti noi come vivere pieni di fede, amore e umorismo“. Altre espressioni di vicinanza sono arrivate ovviamente dallo schieramento repubblicano, da Nikki Haley, ambasciatrice americana all’ONU, a Meghan McCain, giornalista repubblicana e figlia del senatore John McCain.