Roberta Vinci annuncia il suo ritiro dal tennis: "Ho voglia di fare altro"

Nessun ripensamento sulla sua scelta: dopo anni di vittorie e grandi soddisfazioni Roberta Vinci ha deciso di lasciare il tennis. Dalla vittoria contro Serena Williams al ritorno a Taranto, la tennista si rivela

Appenderà la racchetta al chiodo dopo gli Internazionali di Tennis d’Italia: la campionessa azzurra Roberta Vinci scenderà in campo per le ultime volte prima di ritirarsi dopo una carriera fatta di grandi successi e una soddisfazione enorme, far inchinare la giocatrice più forte al mondo Serena Williams.

Roberta Vinci sul ritiro: “Nessun ripensamento

Roberta Vinci e il tennis: la passione di una vita che è diventato lo sport che l’ha consacrata nell’Olimpo degli sportivi italiani più famosi degli ultimi anni. Ora, però, la racchetta comincia a pesare e la ragazza pugliese dopo tante vittorie e match in giro per il mondo ha deciso di porre la parola fine alla sua carriera. “Stanchezza fisica, stanchezza mentale, voglia di fare altro“, motiva così la scelta di dire addio al tennis dopo quasi 20 anni di professionismo. “Era arrivato il momento di guardarsi dentro e di prendere delle decisioni. Del resto l’età avanza: si fa fatica ad allenarsi, a trovare nuovi stimoli. Ed il recupero dalla fatica che diventa sempre più lungo“.


roberta vinci

E la decisione, promette Roberta, non sarà temporanea: “Nessun ripensamento“. Si chiude una carriera costellata di grandissimi successi, tra cui 10 titoli Wta e il record per essere la giocatrice più anziana ad essere entrata per la prima volta nella top 10 delle migliori tenniste del mondo, nonché la quarta italiana dopo Francesca Schiavone, Flavia Pennetta e Sara Errani.

Un futuro nella sua Taranto

Le idee chiare sul tennis ci sono, un po’ meno su cosa succederà dopo: “Non mi sono ancora posta il problema“, confessa. “Sicuramente ci sarà un periodo di stop, un break, senza pensieri. E poi deciderò cosa fare. Mi piacerebbe rimanere in ambito tennistico, allenare giocatrici già forti ma anche lavorare con i bambini. Ad ogni modo per il momento penso soltanto a finire bene, con tranquillità”.

roberta vinci

Per il fotogramma più bello della sua carriera, non c’è dubbio, bisogna tornare indietro di 3 anni, quando agli Us Open Serena Williams ha dovuto arrendersi davanti a lei. Una vittoria storica, che ha aperto le porte della finale della competizione a Roberta. Ma ora è tempo di tornare a Taranto, dopo aver girato tutto il mondo: “Voglio trascorrere più tempo a Taranto, la città dove sono nata e cresciuta, con la mia famiglia, e riuscire a godermi il mio nipotino che è nato da poco”.