Morte Davide Astori: la Fiorentina istituisce un fondo per la figlia

Davide Astori è morto lo scorso marzo a Udine prima di una normale giornata di campionato. Ora a sua figlia ci pensa la Fiorentina

Un gesto toccante che sicuramente scalda il cuore dei tifosi che ancora non hanno dimenticato Davide Astori, poi risolleva il morale della squadra costretta negli ultimi mesi a giocare senza il proprio capitano. Inimmaginabile l’effetto che un gesto come questo fa alla famiglia. La Fiorentina ha deciso di creare un fondo per la piccola Vittoria, la figlia di Davide.

Un fondo per Vittoria

Vittoria ha perso il suo papà lo scorso marzo, improvvisamente. La Fiorentina però non si è dimenticata di lei e del proprio capitano. La società ha annunciato di aver istituito un fondo in ricordo del Capitano, destinato alla bambina. “La ACF Fiorentina comunica la costituzione di un Trust denominato Davide Astori Trust a favore di Vittoria Astori. La costituzione del Trust ha lo scopo di contribuire alla sicurezza economica della piccola Vittoria. Il trust sarà supervisionato e gestito dalla famiglia Astori, insieme alla mamma Francesca. Con questo gesto siamo sicuri di interpretare anche a nome della squadra e dei tifosi l’affetto ed il rispetto di tutti quelli che hanno voluto bene a Davide“, ha scritto la società in un comunicato. La squadra negli scorsi mesi ha anche ritirato la maglia numero 13 che resterà per sempre quella del suo Capitano.


Tutti gli articoli su Davide Astori

La famiglia

I ringraziamenti della famiglia AstoriI ringraziamenti della famiglia Astori


Dopo la morte di Davide la famiglia si era chiusa nel più stretto riserbo, solo qualche giorno fa hanno rotto il silenzio per ringraziare di tutto l’affetto ricevuto. “GRAZIE è una parola semplice ma unica, com’era Davide. Vorremmo dire GRAZIE personalmente a tutti voi che ci siete stati vicini a partire da quell’inatteso 4 marzo, ma siete talmente tanti che non sarebbe possibile. Pertanto è così, come era solito fare Davide con un sorriso e un forte abbraccio, che diciamo a tutti voi: GRAZIE DI CUORE“, si leggeva su La Gazzetta dello sport qualche giorno fa. La squadra e Pioli non hanno dimenticato il capitano viola e lo dimostrano ancora con questo fondo.