Punta la pistola contro i bambini, madre poliziotta gli spara

Nello Stato di San Paolo una donna poliziotto si è trovata davanti alla scuola dei figli nel momento giusto. Un ragazzo è arrivato minacciando genitori e bambini con una pistola. La rapina però è finita male. Katia da Silva Sastre, 42 anni, non si fa prendere dalla paura del momento e affronta il malvivente fino a sparargli.

Cosa è accaduto di fronte alla scuola

Un normale giorno davanti all'ingresso della scuola Ferreira Master di Suzano si è trasformato in un incubo. È il 12 maggio, un uomo si avvicina alla scuola e minaccia genitori e bambini con una pistola. Il ragazzo armato ha 21 anni, tenta di rubare portafogli e cellulari, ma non si aspetta che proprio lì davanti alla scuola ci sia anche un poliziotto. Katia da Silva Sastre è fuori dalla scuola a prendere i figli, è vestita in borghese, ma non aspetta nemmeno un secondo. Prende in mano la sua pistola e spara al ragazzo. Una scena sconvolgente di fronte a tantissimi bambini. Il ragazzo è morto poi in ospedale per le lesioni riportate.

Il premio

Ieri, nel giorno della festa della mamma, la donna è stata premiata dal governatore dello Stato di San Paolo: "Siamo venuti qui per festeggiarla perché è madre di due ragazze, sposata con un agente di polizia che è stato recentemente colpito da un proiettile, eppure ha avuto il coraggio di reagire quando non era in servizio; l'istinto di questi bravi professionisti della Polizia Militare di San Paolo ha avuto la meglio".

GUARDA IL VIDEO

[nanalab_video_player video_id="10687" uuid="D5B02185-39AE-4F71-9AD6-EDA52A71CC8A" image64="aHR0cHM6Ly9jbXMubmFuYWxhYi1hZHYuY29tL3dwLWNvbnRlbnQvdXBsb2Fkcy8yMDE4LzA1L3Bpc3RvbGEucG5n" player_id="default"]Fonte video