Luigi Favoloso: la frase contro Selvaggia Lucarelli gli costa l'espulsione dal GF

Barbara D'Urso, si è detta schifata da questa frase "sessista" che non ha voluto nemmeno pronunciare tanto da vietare anche agli altri concorrenti di ripeterla. Ma cosa ha scritto Luigi Favoloso?

Luigi Favoloso è probabilmente il personaggio più controverso di questa edizione (già più controversa che mai) del Grande Fratello. Dopo gli episodi definiti di bullismo, il comportamento discutibile nei confronti della ex fidanzata Nina Moric, ieri affrontata nella casa, e le critiche ricevute anche da alcuni vip, il simpatizzante di Casa Pound è stato espulso per una frase “impronunciabile” che avrebbe scritto su una maglietta.

I fatti e la frase incriminata

Come è ormai noto, quest’anno non è possibile seguire il Grande Fratello 24 ore su 24 perché la diretta si interrompe alle due di notte alle sette del mattino. Manco a farlo apposta, è proprio questa finestra temporale risicata quella in cui nella casa succede di tutto. Qualche notte fa, Luigi Favoloso, in preda ad un attacco di ira dovuto alla mancanza di sigarette, ha preso il rossetto e ha scritto una frase su una maglietta che ha indossato per un bel po’ di tempo. Le immagini non sono andate in onda ma ieri, la D’Urso, si è detta schifata da questa frase “sessista” che non ha voluto nemmeno pronunciare tanto da vietare anche agli altri concorrenti di ripeterla. La frase è valsa a Favoloso l’espulsione dalla casa di Cinecittà. Quello che tutti in queste ore si sono chiesti è cosa ci fosse di tanto scabroso in quella maglietta. A scoprirlo sono stati alcuni telespettatori che, nella diretta di ieri, hanno sentito Simone Coccia riferire il contenuto della frase. Due parole: “Selvaggia Su*a“, così viene segnalato anche sul sito Trashitaliano.


Luigi Favoloso Nina Moric Grande Fratello

Luigi Favoloso e Nina Moric al GF



La replica della Lucarelli

La Selvaggia in questione sarebbe la Lucarelli con cui Favoloso ha delle tensioni. La Lucarelli ha infatti combattuto diverse battaglie per la chiusura di gruppi facebook da lei definiti sessisti, omofobi e decisamente scorretti come Pastorizia Never Dies e Sesso Droga e Pastorizia. Gruppi di cui Favoloso fa parte. Manco a dirlo, la Lucarelli ha anche una diatriba con la D’Urso che l’ha portata in tribunale per diffamazione. La D’Urso, è lecito quindi immaginare, non sia stata troppo scontenta di non pronunciare il nome di Selvaggia Lucarelli.



La giudice di Ballando con le Stelle è stata raggiunta da Giornalettismo che le ha raccontato tutto. La Lucarelli, anche questa volta, potrebbe spostare il terreno di gioco in tribunale. Si è infatti detta pronta a valutare azioni legali. In un post pubblicato su Facebook, la penna più tagliente del web ha bacchettato anche la D’Urso e l’intera produzione per quanto avvenuto: Nessuno mi ha chiamata. Nessuno mi ha consegnato le immagini. Anzi, sono pronta a scommettere che siano state fatte accuratamente sparire“. Per poi continuare. “Ora mi raccomando, continua a premiarlo con ospitate in tv. Del resto, hai creato proprio un bel personaggio e il signor Su*a e ‘Se non puoi sedurle puoi sedarle’ è esattamente l’ospite ideale di una conduttrice che si professa amica delle donne. Avanti così“.

 

Luigi Favoloso e Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli