Stefano De Martino trasloca vicino a Belen

Il cuore di Stefano De Martino è colmo di Santiago. Da quando è tornato dall'Isola non pensa che a lui e ora lo dimostra

Hanno passato tanto tempo lontani ed evidentemente questo lasso di tempo è servito a Stefano De Martino per prendere importanti decisioni. Il ballerino ora si starebbe trasferendo vicino a casa di Belen Rodriguez, la madre del piccolo Santiago. Un modo per stare più vicino al figlio e rendergli la vita più facile e, magari, vedersi di più.

Il trasferimento di De Martino

Tornato dall’Isola aveva detto di aver capito molto sul suo rapporto con Santiago. Una volta in Italia i due hanno cercato di recuperare il tempo perso e insieme hanno viaggiato e trascorso tempo. Ora De Martino ha deciso anche di spostarsi ed è stato immortalato di Chi mentre si impegna nel trasloco. Il ballerino si sarebbe trasferito a circa 300 metri dalla casa di Belen, in modo da stare più vicino a Santiago. Tra lui e Belen ormai c’è il sereno ed è chiaro che il trasferimento di De Martino così vicino sia solo dovuto a Santiago e ad agevolare i rapporti. All’interno della nuova casa pare che sia anche stata preparata una camera a tema Pirati dei Caraibi per la contentezza del piccolo Santi.


Stefano De Martino trasloca vicino a Belen

Stefano De Martino – Foto: Chi



Mai più lontani

Pare anche che Stefano De Martino abbia detto no alla prossima Isola dei famosi. Un altro periodo così lungo lontano da Santiago non rientra nei piani del ballerino. “Sono un padre separato. Cerco di fare il genitore in maniera giusta ed è più difficile quando non sei in casa, perché cerchi di riempire i vuoti facendo qualcosa di straordinario. In questi tre mesi invece ho capito che le cose importanti sono quelle ordinarie“, aveva spiegato il ballerino al Maurizio Costanzo Show. E ancora: “La vera presenza è esserci nelle cose giornaliere. Riuscire a ricostruire e a ridare una quotidianità a mio figlio, nonostante non abiti più con lui, è stata l’idea migliore che mi è venuta in questi tre mesi d’assenza“.