Nonna mette i nipotini nei trasportini per cani, incastrata da un video

Il viaggio in macchina sarebbe durato per 35 minuti, le temperature esterne superavano i 30°. La donna è stata arrestata dopo che un vicino l’ha ripresa mentre faceva uscire i bambini dai trasportini

Aveva messo i nipoti in macchina dentro due trasportini per cani, per questo una 62enne nonna di origini statunitensi è stata a arrestata lo scorso sabato. Ad incastrarla sarebbe stato un video girato dai vicini. La notizia è diventata virale dopo che il vicino ha condiviso il video online. A riportarla sarebbe stata l’emittente americana WREG affiliata della CBS.

Mette i nipoti nel trasportino per cani

Lo scorso sabato era andata a prendere i nipotini per portarli a casa, una storia che può sembrare normale routine se non fosse che al momento dell’arrivo, Leimome Cheeks, 62enne originaria di Memphis, Tennessee, abbia trasportato i nipotini in un modo originale: li ha chiusi nei trasportini per cani nel portabagagli. Lo sconcertante video è stato filmato da un vicino di casa, la donna è stata arrestata ed sotto indagini per abusi su minore.



La testimonianza dei bambini

I nipoti della donna, di 7 e 8 anni, hanno raccontato alle autorità che la nonna si era lamentata che non ci fosse abbastanza spazio nel Suv. Da lì la decisione di metterli nei trasportini. Stando sempre alle loro testimonianze, i bambini hanno detto che faceva molto caldo all’interno del veicolo e la nonna non aveva acceso l’aria condizionata ne aperto i finestrini. Le temperature sabato di aggiravano intorno ai 30°.

nonna-trasportini-cani-internaLe scioccanti immagini che mostrano la donna mentre fa scendere uno dei nipoti dal trasportino


La donna avrebbe spiegato agli agenti di aver messo i bambini nei trasportini perché non aveva spazio in macchina. Li ha comunque controllati costantemente e la durata del viaggio è stata stimata intorno ai 35 minuti.

Lo shock dei vicini

L’intero quartiere è sotto shock, tutti coloro che conoscono Leimome non riescono a credere a quanto accaduto. Una vicina avrebbe definito la donna come una signora estremamente gentile, “Non riesco ad immaginarla fare una cosa del genere” ha detto Skylark Blake un’altra vicina.

Altri l’hanno definita come una nonna modello che si prendeva cura dei nipoti, una donna buona e dalla grande fede. Le indagini sono ancora in corso.