rosboch

Con la definitiva condanna di Gabriele De Filippi e di Roberto Obert per la morte della professoressa di francese Gloria Rosboch, si può dire che le indagini si siano chiuse tolto un solo piccolo capitolo, quello sul presunto coinvolgimento nella vicenda della madre di De Filippi, Caterina Abbattista. Intanto, conscio dei 30 anni che dovrà scontare in carcere, Gabriele De Filippi ha cambiato ancora una volta faccia trasformandosi in quello che sembra essere in tutto e per tutto un “detenuto modello”.

Il nuovo volto di De Filippi, lo studente modello de Le Vallette

Di volti ne ha cambiati tanti, quasi quanti i suoi 15 profili Facebook: un po’ donna un po’ ragazzo, un po’ bionda un po’ barbuto, Gabriele De Filippi ha fin da subito dimostrato dei disturbi in termini di “identità”, manifestandosi transitoriamente in tutte le sue infinite sfaccettature i cui limiti sono sempre stati difficili da cogliere.

Oggi, a distanza di quasi un anno dalla definitiva sentenza che lo ha condannato a 30 anni di carcere per l’omicidio di Gloria Rosboch, De Filippi si è trasformato ancora in un ragazzo stabile, scolasticamente sveglio e desideroso di diventare un avvocato.

rosboch

Gloria Rosboch, la professoressa di francese uccisa

Leggi tutti gli articolo sull’omicidio di Gloria Rosboch

Dopo la richiesta, l’approvazione: De Filippi farà la maturità

Prima di essere condannato per l’omicidio di Gloria Rosboch, Gabriele De Filippi non era una persona incline allo studio tant’è che abbandonò al scuola prima di poter conseguire il diploma.

Ora però, dopo mesi e mesi di carcere, De Filippi è tornato a covare la brama di studiare al punto tale da chiedere al Provveditorato agli studi di poter conseguire il diploma mai preso prima. E dalla richiesta, si è giunti all’approvazione: De Filippi ha di fatto già portato a termine gli esami di ammissioni con risultati brillanti ed è in attesa ora del 4 luglio, giorno in cui effettivamente inizierà la sua maturità.

rosboch

A sinistra Gloria Rosboch, a destra Gabriele De Filippi in una delle sue tante versioni

Più contenta di lui, la madre Caterina: “Sono contenta del percorso che sta facendo in carcere e della possibilità che gli è stata offerta di riprendere gli studi”, ha chiosato la donna intanto De Filippi, auspicando di superare le prove, sogna e manifesta la volontà di poter iscriversi, sempre dal carcere, alla Facoltà di Giurisprudenza.