laura freddi

Fiori d’arancio per la bellissima bionda della televisione, Laura Freddi. Un momento importantissimo per la conduttrice e showgirl che ha messo al mondo la sua piccola Ginevra alla soglia dei 46 anni. Ormai l’ex di Paolo Bonolis ha ben chiare quali siano le sue intenzioni e nei suoi piano per il futuro c’è la volontà di sposare il suo Leonardo D’Amico. ù

Laura Freddi e Leonardo D’Amico: pronti per il sì

La vita cambia le intenzioni, le idee e le persone. Un cambiamento radicale l’ha vissuto anche Laura Freddi che ora si trova ad un passo dal fatidico altare che lei stessa, in passato, ha rifiutato.

Non fortunatissima in amore prima di incontrare il suo Leonardo, Laura Freddi vanta una sfilza di ex particolarmente famosi quali il conduttore, tra i più amati, Paolo Bonolis ed un altro fresco sposo, come lei reduce dal Grande Fratello Vip, Daniele Bossari. Il matrimonio però, in tanti lo ricorderanno, avvenne con Claudio Casavecchia ma ebbe la sfortuna di durare appena 2 anni. Da quel momento è come se Laura Freddi avesse promesso a sé stessa di non lasciarsi più abbindolare dagli uomini e dagli abiti bianchi ma Leonardo D’Amico sembra averle cambiato ogni priorità.

laura freddi

Laura Freddi, showgirl italiana e futura sposa di Leonardo D’Amico

Prima Ginevra, poi il matrimonio

Quella di oggi è una Laura Freddi diversa, matura e felice al fianco del suo fisioterapista che dopo averle strappato un secco “no, grazie” di fronte alla sua prima proposta di matrimonio, è riuscito a convincerla. In realtà, come racconta la showgirl, complice del radicale cambiamento è stato anche il parroco che li ha ammoniti in più occasioni. Non c’è fretta però ora che è deciso che convoleranno a nozze: la promessa infatti c’è, ed entrambi sono ben felici di mantenerla, l’unica persona che ancora non è pronta è proprio la piccola Ginevra. La loro primogenita, nata a gennaio del 2018, è ancora troppo piccola per portare le fedi in chiesa, esattamente come sogna la Freddi.

Motivo questo che ritarderà le nozze: i due sono infatti intenzionati ad aspettare che Ginevra cresca abbastanza da poter essere in grado di partecipare anche lei al matrimonio della sua mamma e del suo papà.