Una pecora indiana è diventata dipendente dalla nicotina in un piccolo villaggio

Una pecora indiana è diventata dipendente dalla nicotina, preferisce la sostanza alla sua solita dieta a base di piante vegetali

La storia di questa pecora indiana ha dell’incredibile. Come riferisce il quotidiano inglese Daily mail, nella cittadina indiana di Mandya, nella regione di Karnataka nel sud dell’India una pecora è diventata completamente dipendente ed assuefatta alla nicotina.

Una storia incredibile che viene da lontano

Stiamo per raccontarvi una di quelle storie che hanno veramente dell’incredibile. Una pecora nella regione del sud dell’India è diventata completamente assuefatta alla nicotina e al tabacco. Ne ha bisogno continuamente e preferisce cibarsi di queste sostanze, piuttosto che seguire la sua regolare dieta alimentare.

Spesso viene accompagnata nei tea shops per mangiare sigarette oltre che masticare tabacco. La pecora protagonista di questa vicenda è abituata a cibarsi ormai di sigarette e tabacco piuttosto che seguire l’alimentazione degli animali della sua razza.



Il proprietario della pecora spiega il perché dell’impiego della nicotina

Yashwant, il contadino proprietario della pecora, diventata ormai una star nel piccolo villaggio indiano, sostiene che la pratica di far mangiare tabacco e nicotina agli animali, serva per sverminare gli stessi e tenere lontani germi e parassiti intestinali.

Lui infatti continua e sostiene che ogni volta che gli animali si ammalano, gli somministra dosi di tabacco, anche in grandi quantità.

Nel 2011 un gruppo di ricercatori appartenenti alla BMJ, hanno dimostrato quanto sia nocivo l’uso di tabacco e nicotina sia sull’uomo che sugli animali. Gli effetti collaterali elencati dai ricercatori sono molteplici e causano moltissime reazioni negative, per gli umani e per gli animali.

Si va dal vomito, al tremore, mancanza di coordinazione, debolezza, convulsioni, insufficienza respiratoria fino a raggiungere la morte per i poveri animali. Nonostante la pericolosità delle sostanze e degli effetti sugli animali, nel piccolo villaggio indiano, si fa poca attenzione alle scoperte scientifiche.

Addirittura uno dei residenti locali sembra aver affermato che nonostante l’uso prolungato delle sostanze, l’animale sia sano e abbia addirittura messo su anche peso.