Stash dei The Kolors emozionato al matrimonio della sorella: "Lei è tutta la mia vita"

Stash, frontman della band italiana The Kolors, ha commosso il web con una dedica dolcissima. Su Instagram il cantante ha scritto un lungo post alla sorella, in occasione del suo matrimonio. In un momento delicato della sua vita, dopo aver subito un’aggressione fisica, il musicista volta pagina grazie all’appoggio della sua famiglia. Le parole che accompagnano una fotografia dei fratelli durante la cerimonia, sono piene d’affetto. “Ero più emozionato di lei!”, ammette Stash, nel giorno più importante della vita di sua sorella.

Stash ringrazia sua madre: “Mi ha insegnato cosa è giusto e cosa è sbagliato”

Pochi giorni fa, il frontman dei The Kolors ha subito un’aggressione fisica.

Per difendere una ragazza in pericolo, il cantante è stato picchiato. Antonio Fiordispino, vero nome di Stash, ha reso pubblica la storia sui social. Una fotografia del suo occhio nero ha accompagnato le sue parole di denuncia contro quell’atto orribile.

Ho pensato a lungo prima di scrivere questo post, un po’ perché non avevo idea di come mettere per iscritto le emozioni e la rabbia, e un po’ perché c’è sempre una piccola voce dentro di me che consiglia di non parlare, di lasciar perdere. Questa volta quella voce ho deciso di metterla a tacere, perché voglio raccontarvi una storia. Ero a con gli amici a fare un giro, avete presente le sere estive in cui si ride, si scherza e si pensa solo all’allegria di quei momenti? Tutto questo è stato interrotto dalle urla di un ragazzo e una ragazza, stavano litigando. All’inizio niente di strano, quante volte assistiamo a scene del genere? Ma quello che sembrava un normalissimo litigio di punto in bianco è degenerato quando lui, avrà avuto una trentina d’anni, ha deciso di mollarle uno schiaffo così forte che le ha quasi girato la testa. “Io faccio quel cazzo che voglio”, è stata la frase d’accompagnamento. Non so se sia stata quella sberla o il senso di sicurezza nella voce a darmi più la nausea. Quello era un uomo davvero convinto di poter fare quello che voleva, anche picchiare una ragazza che sarà pesata la metà di lui. È successo tutto incredibilmente in fretta nella mia testa, e sono intervenuto ancora prima di rendermi conto che quell’ometto non fosse solo. Come in ogni scazzottata le ho date e le ho prese, e non ho nemmeno idea di dove siano finiti lui o i suoi amici. Ma io sono qui per dire a tutti che zitti e fermi non bisogna mai rimanerci. Quando vedete un’ingiustizia, quando vedete che qualcuno ha bisogno della vostra gentilezza e qualcun altro merita la vostra violenza, agite. Aiutate, aiutatevi. Nessuno dovrebbe permettersi di alzare le mani su una donna e pensare di averne il diritto, che non gli succederà niente. Quindi, caro stronzo, tu sai chi sei. E ora con un po’ di fortuna saprai anche chi sono io. Le donne non si toccano, magari ora l’hai capito con l’unico linguaggio che i pezzi di merda sanno parlare.

Un post condiviso da THE KOLORS (@thekolors_stash) in data:

Dopo aver ricevuto il calore e l’appoggio del popolo del web, il musicista ha voluto rassicurare tutti sul suo stato di salute. Nel farlo, ha colto l’occasione per ringraziare sua madre, suo faro e guida. Uno scatto tenero, in cui mamma e figlio si abbracciano, è stato pubblicato da Stash. Stando a quanto ha detto lui stesso sua madre gli ha insegnato tutto, con amore e dedizione.

“È grazie a lei se so distinguere giusto e sbagliato, e se so che chi è più debole non va mai toccato”, ha ammesso la star. Dopo averle ricordato quanto le volesse bene, l’ha rassicurata sulle sue condizioni. Scusami se ti ho fatto preoccupare ancora una volta” le ha scritto, aggiungendo “stai tranquilla che è già quasi passato tutto“.

Volevo prendermi qualche secondo per ringraziare tutte le persone che mi hanno dimostrato vicinanza e affetto in questi giorni. Siete stati in tantissimi a preoccuparvi, a scrivermi sia qui che privatamente. All’inizio ero titubante, avevo paura che la mia esternazione sarebbe risultata quella di chi cavalca l’onda della demagogia… Ma ora sono felice di averlo fatto perché mi ha permesso di ricevere le storie di donne che continuano a subire gesti che credevo fossero molto più rari. Mi avete dato dell’eroe, ma dopo aver letto tante vostre storie forse non vi rendete conto che l’eroe qui non sono io, ma voi! Ho potuto aprire gli occhi e rendermi conto che c’è ancora tantissimo da fare. Le donne incredibili che ogni giorno compiono gesti molto più importanti della scazzottata di una serata. Dovremmo vivere in un mondo che non ha bisogno di violenza per difendere un principio che a me è stato insegnato prima ancora che imparassi a camminare, e di questo posso solo ringraziare questa signora qui: mia madre. È grazie a lei se so distinguere giusto e sbagliato, e se so che chi è più debole non va mai toccato. Questo post lo dedico a te, mamma.. E scusami se ti ho fatto preoccupare ancora una volta a centinaia di km di distanza… Stai tranquilla che è già quasi passato tutto… Tanto stasera mi vedrai al SummerFestival e lì non avevo ancora l’occhio nero. Anche se stamattina mi hai detto che sono sempre il più bello del mondo, pure con l’occhio nero! Già ti vedo, davanti al televisore da due ore prima ad aspettare la mia esibizione. E come ogni volta aspetto la tua telefonata per dirmi che mi vuoi bene! Sapessi quanto ne voglio a te…

Un post condiviso da THE KOLORS (@thekolors_stash) in data:

Stash commosso e felice al matrimonio della sorella

Il cantante ha finalmente voltato pagina, lasciandosi alle spalle un episodio doloroso. Ora sta meglio, anche grazie al sostegno ricevuto dalla sua famiglia.

In particolare sua sorella, sua complice e amica, gli ha dato un motivo in più per tornare a sorridere. Lo scorso 6 luglio è convolata a nozze, dando inizio a un nuovo capitolo della sua vita. Stash, elegantissimo al fianco della sposa, le riserva parole dolcissime.


Ieri ho visto la mia sorella bellissima sposarsi!” esordisce il cantante casertano. “Ero più emozionato di le! Perché Lei è tutta la mia vita!” continua, prima di descrivere il loro rapporto esclusivo. Legato alla sorella da un profondo affetto, Stash la descrive come “la persona a cui ho sempre detto tutto.. le mie paure, le stupidate fatte da ragazzino, le ca****e fatte da adulto, i momenti in cui sono stato giù”. La sua dedica si conclude con dei ringraziamenti speciali, ai quali il frontman aggiunge: “sarai sempre il pilastro principale nella mia vita! Ti voglio un bene che neanche immagini!”.