Davide Stival parla di Veronica Panarello: "Non la riconosco più"

L'ex marito dell'unica condannata per la morte di Lorys Stival ha parlato per la prima volta di ciò che prova per la donna, dopo il verdetto di condanna in secondo grado

Chi è Veronica Panarello? Questa è una domanda che in molti si sono fatti dal momento del ritrovamento del cadavere del piccolo Lorys Stival fino al giorno della conferma in appello della sua condanna. Oltre a inquirenti, periti, esperti e opinione pubblica c’è qualcun’altra che non sa (o meglio: non sa più) chi sia Veronica Panarello, ed è Davide Stival, suo ex marito.

Stival: “Non la riconosco più”

Benché non siano mai riconosciuti disturbi psichici alla madre di Lorys Stival, l’immagine che ha dato alle telecamere dopo la morte del figlio è ben lontana da quella di madre mite e amorevole che tutti conoscevano a Ragusa. Al momento l’ultima immagine che abbiamo di Veronica è quella di una donna che, alla lettura del verdetto di condanna in secondo grado, si scaglia urlando contro il suocero, minacciandolo di morte. Veronica ha usato parole forti, fortissime, davanti alle quali Davide Stival ripete ancora una volta: “Non è quella la donna che ho conosciuto. E, commentando gli ultimi incontri con la moglie, spiega: “Una reazione alla sentenza ci stava tutta, è umana e comprensibile, ma non una di questo tenore. Non la riconosco più”.

veronica panarello lettera lorisVeronica Panarello subito dopo aver visto il corpo del figlio Lorys


Dalla donna, Davide Stival si aspettava almeno una reazione: “Mi aspettavo che almeno stavolta parlasse in aula. Invece non l’ha fatto. Anche se con i suoi gesti, mi hanno riferito quelli che lo hanno notato perché io sinceramente non riesco più a guardarla, sembrava invece volesse prendere la parola. In ogni caso non l’ha fatto”.

Tutti gli articoli sul caso Lorys

Nessuno l’ha ancora capita del tutto

Davide Stival non ha solo perso un figlio, ma anche una moglie, e tutte le sicurezze che aveva in merito alla donna che aveva sposato. Veronica Panarello in questi anni ha cambiato più volte versione dei fatti, ha raccontato di essere l’amante di suo suocero (creando inevitabili momenti di acredine in famiglia), ed ha avuto più volte reazioni inaspettate, emotivamente incontrollate e a tratti incomprensibili. Si ricordi dei video di Veronica in carcere, in cui balla e canta davanti agli inquirenti, o i suoi repentini cambi di versione, accompagnati da “ritrovamenti della memoria”. Finora, la psiche di Veronica Panarello, per molti, è stata un vero mistero.

veronica panarello nuova perizia psichiatricaVeronica Panarello è stata condannata a 30 anni di carcere per l’omicidio di Lorys e per l’occultamente del cadavere