Maurizio Costanzo dalla parte di Flavio Insinna: "Non si nega una seconda possibilità"

Il giornalista dice la sua in merito alla scelta di Viale Mazzini che ha voluto Insinna alla guida dell'Eredità

Tutti devono avere una seconda possibilità, lo dice Maurizio Costanzo, parlando della gogna di Flavio Insinna. Non a tutti è andata giù la scelta della Rai, che lo ha voluto al posto di Fabrizio Frizzi per l’Eredità. 

Molti spettatori non dimenticano la polemica scatenata dal servizio lanciato da Striscia La Notizia su lo scandalo dei fuorionda, che svelava i furiosi retroscena di Affari Tuoi.

Ostacoli sul percorso di Insinna

Flavio Insinna è pronto a tornare in Rai e a farlo in grande stile. L’Eredità è infatti uno dei game-show più seguiti di Italia. Non solo, a lui l’arduo compito di sostituire il compianto e amatissimo Fabrizio Frizzi, che fino all’ultimo momento prima della morte, si è preso cura della trasmissione.

flavio

A tutto questo si aggiunge un ostacolo ancora più grosso sul cammino di Insinna, che dopo aver insultato una concorrente di Affari Tuoi durante i fuorionda del programma. Un episodio che gli è valsa una pioggia di critiche e lo ha trascinato in una bufera mediatica senza precedenti. Eppure a viale Mazzini tornano a scommettere su Flavio Insinna, scelta che ha sorpreso buona fetta di pubblico, fomentando nuove polemiche.

Costanzo in difesa di Insinna

È pur vero che uno stimato professionista non può rischiare la carriera a causa di un unico errore. Per questo Maurizio Costanzo è sceso in campo al fianco del chiacchierato conduttore.

insinna fuori ond socialLo scandalo dei fuorionda


 

Il giornalista ha toccato l’argomento sulla rivista Nuovo. Qui,  Costanzo ha parlato di seconde opportunità, appoggiando la decisione comunicata da Viale Mazzini durante la conferenza stampa che ha presentato il nuovo palinsesto. “Ha sbagliato” scrive Costanzo. “Ma una seconda possibilità non si nega a nessuno. E per lui non potrebbe esserci occasione migliore del programma ereditato dal suo amico Fabrizio Frizzi“. Insomma, Insinna al posto di Frizzi spacca in due il pubblico, ma prima di poter sentenziare conviene attendere l’inizio della stagione e scoprire le carte che si giocherà Flavio per la sua Eredità.