Andrea Agnelli

Andrea Agnelli, figlio di Umberto Agnelli e Allegra Caracciolo è stato sposato per ben 10 anni con Emma Winter e da lei ha avuto due bambini, Baja e Giacomo Dai rispettivamente di 12 e 6 anni. Il loro matrimonio è finito quasi tre anni fa e da allora il rampollo di casa Agnelli è legato alla modella turca Deniz Akalin.

La moglie dell’amico

Il patron della squadra campione d’Italia, ha visto la prima volta la sua attuale compagna ad un matrimonio di amici comuni sull’isola di Salina. Anche lei ai tempi era sposata ad un amico di Andrea Agnelli, l’ex direttore marketing della Juventus, Francesco Calvo.

Tra i due la storia è stata tormentata fin dall’inizio, d’altronde entrambi sposati e uno che si innamora della moglie dell’amico. Per Andrea è stato subito un colpo di fulmine, quando l’ha vista non è più riuscito a separarsi da lei. Naturalmente gli incontri tra loro sono stati centellinati e a riparo dai paparazzi.

Andrea Agnelli e Deniz Akalin sugli spalti dello Juventus Stadium

Leggi altri articoli su Andrea Agnelli

La prima uscita ufficiale

La prima uscita a cena tra i due innamorati è stata in uno dei più rinomati ristoranti di Torino, zona Crocetta, naturalmente fuori era assediato dai paparazzi che hanno immortalato i due piccioncini.

Quasi contemporaneamente le due coppie si sono separate. La ex moglie di Agnelli, Emma Winter, dietro sua richiesta, non ha lasciato Torino ed è rimasta li con i suoi figli. Invece l’ex marito di Deniz, Francesco Calvo, manager capace che ha stipulato per la Juve contratti con sponsor da milioni di Euro, è volato a Barcellona dove ha proseguito la sua brillante carriera.

Lui e Deniz hanno avuto una bambina Mila. Lo scorso anno invece Andrea a Deniz, hanno rafforzato ulteriormente il loro legame, con la nascita della terzogenita Livia Selin, è nata il 22 aprile del 2017. La famiglia si è allargata per il presidente della Vecchia Signora, per lui c’è stata una seconda possibilità per essere felice, come ha twittato Agnelli presentando al mondo il suo amore.”Tutto diventerà possibile.”