La piccola Dalia muore 27 giorni dopo l'incidente che si è portato anche la mamma

Lei e la sua mamma Serena si erano scontrate con un tir vicino a Cassino: la famiglia sperava che almeno lei si salvasse dalla tragedia

Tutti speravano nel miracolo, tutti speravano che almeno Dalia, la bimba di 2 anni e mezzo coinvolta lo scorso 11 luglio in un tremendo incidente insieme alla mamma Serena, si salvasse da questa terribile tragedia che aveva già strappato la giovane vita della madre. Purtroppo, però, le lesioni riportate dalla piccola dopo il tremendo schianto con il tir e Dalia si è spenta oggi, 27 giorni dopo Serena.

Dalia muore 27 giorni dopo la sua mamma

Quando la Ypsilon su cui viaggiava si è scontrata tremendamente con un tir, all’altezza dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino, in provincia di Frosinone, Dalia Russo si trovava insieme alla sua giovane mamma, Serena Pezzella di 36 anni, sulla superstrada che collega proprio Cassino a Sora. Era l’11 luglio e Serena, una responsabile di una casa lavoro a Pontecorvo, sempre nel frusinate, perse subito la vita nel drammatico incidente.

incidente cassinoUna foto dell’auto di Serena Pezzella dopo l’incidente
Credits: Corriere Roma


Non ci fu nulla da fare per lei: i soccorsi fecero di tutto per salvare almeno la sua bambina, di soli 2 anni e mezzo, che era stata trovata agonizzante dai sanitari del 118 e dell’Ares. Era stato necessario rianimarla diverse volte prima di trasportarla a Roma. Lì Dalia ha lottato per 27 giorno prima di spegnersi, avvolta nell’affetto del papà e della famiglia, che ancora speravano che almeno la piccola si risvegliasse da questo tremendo incubo.

Le indagini continuano

Purtroppo le lesioni riportata da Dalia dopo il tremendo schianto con il tir che aveva travolto la Ypsilon di Serena Pezzella erano troppo gravi per permetterle di sopravvivere. Intanto dall’incidente è passato un mese e i carabinieri di Cassino stanno ancora cercando di capire che cosa sia successo su quella superstrada lo scorso 11 luglio. Che cosa ha causato l’impatto tra l’utilitaria e il camion? Proprio questo sta cercando di portare a galla Emanuele De Franco, il magistrato incaricato di dirigere l’inchiesta: già avvenuti i rilievi stradali e l’autopsia sulla Pezzella, De Franco ha inoltre incaricato un consulente di analizzare quali, secondo lui, siano state le cause della tragedia. Intanto, per atto dovuto, il conducente del tir è stato indagato per omicidio colposo.