Precipita misteriosamente dal balcone, marito ripreso mentre sposta il cadavere

Le telecamere di sorveglianza di un ascensore riprendono Luís Felipe Manvailer mentre picchia brutalmente sua moglie e successivamente la riporta in ascensore già cadavere

La tv brasiliana fa i conti in questi ultimi giorni con un caso di violenza domestica che sconvolge il Paese. Tatiane Spitzner, 29 anni, è morta cadendo dal balcone della casa dove viveva con il marito. Le telecamere di sorveglianza negli ascensori e nel parcheggio, hanno immortalato Luís Felipe Manvailer, il marito, mentre la insegue, la picchia e poi trasporta il suo cadavere in ascensore.

Il video della violenza

Nei video diffusi dalla polizia e poi mandati in onda a Fantástico, uno dei programmi tv più visti in Brasile, si vede Manvailer, 32 anni, litigare furiosamente con la moglie in auto, poi inseguirla nel garage del palazzo dove abitano. Il video si fa più cruento in ascensore, mentre la donna fa di tutto per scappare dalla furia del marito, ma lui riesce a trattenerla. Alla fine arrivano al loro piano ed escono dall’ascensore. Nel video che segue si vede Luís Felipe Manvailer rientrare in ascensore e pulire con uno straccio. Sta togliendo le macchie di sangue lasciate dal corpo della moglie.

Guarda il video

Fonte video  

Cosa accade in casa

Cosa sia accaduto nell’appartamento dei due non si sa. Alcuni testimoni hanno raccontato che si sentivano le urla venire dall’appartamento e lei chiedere aiuto. Una telecamera esterna al palazzo riprende poco dopo la caduta dal balcone di Tatiane Spitzner. Il cadavere dell’avvocato resta a terra ancora un po’, poi la telecamera dell’ascensore lo riprende mentre trasporta il corpo di nuovo all’interno della cabina. Si mette le mani sul volto e poi le passa sul viso del cadavere della moglie che giace a terra. Dopo aver trasportato fuori il cadavere, l’uomo torna dentro e lo si vede mentre cerca di pulire le macchie di sangue.



Cosa succede ora

Dopo che sono stati resi pubblici i video, un’amica della vittima ha raccontato che Tatiane Spitzner aveva spesso lividi sulle braccia e che una volta le aveva mandato un messaggio spiegandole che il marito la odiava. Ora Luís Felipe Manvailer, che è biologo e professore universitario, è accusato di femminicidio. In Brasile il femminicidio è un reato previsto nel codice penale.