vanessa incontrada

Non ci si aspetta che, dopo tutte le lotte combattute giorno dopo giorno da ogni donna, siano proprio le “colleghe” femminili le più feroci. Eppure, troppo spesso, i veri alleati delle donne non sono le donne. Lo sa bene Vanessa Incontrada che oggi si racconta con qualche kg in più e la consapevolezza di essere meravigliosa nonostante il parterre femminile abbia provato a distruggerla più volte.

Vanessa Incontrada, la bellezza condannata

Il fisico non è tutto, nemmeno quando si è donne di spettacolo e modelle. Il fisico anzi, non è mai tutto. Ci sono persone dietro le sinuosità, fragilità nascoste nei visi scavati che non sono belli, solo scavati.

Da anni si combatte contro la discriminazione basata sull’aspetto fisico, contro il bullismo di corpi e anime meravigliose distrutte dai commenti perfidi e arcigni di una società che ha inventato l’associazione bello-magro. Una discriminazione vissuta in prima persona anche dalla bella Vanessa Incontrada, linciata dopo la gravidanza per non essere riuscita a rientrare nelle “proporzioni auree” e, francamente, false.

Body shaming, quando le donne sono le nemiche

Non mi aspettavo tanta cattiveria” ha raccontato la modella e showgirl spagnola che si è vista troncare la carriera per aver messo su qualche kg. Il suo peso racconta la storia di una gravidanza tanto bella quanto problematica, nulla di cui vergognarsi e anzi è monito di una bellezza mediterranea che poche donne possono vantare.

È stato un momento duro. Io ero modella, avevo un corpo bellissimo. Poi sono rimasta incinta con una gravidanza problematica – ha dovuto giustificarsi la Incontrada, massacrata dai commenti di chi non ha avuto pietà di nulla e le ha contato i cm del giro vita – Appena nato Isal ho ripreso subito a lavorare, allattavo, ero prosperosa, ma non mi aspettavo tanta cattiveria sui social“.

 

Non crescerò mai?Besitos Amigos ?? . . #Buonweekend #summer #acquavillage #waterparks #follonica

Un post condiviso da Vanessa Incontrada (@vanessa_incontrada) in data:

Fortunatamente l’intelligenza della Incontrada le ha permesso di sorvolare sulle cattiverie gratuite ma confessa di aver sofferto molto: “Le donne possono essere perfide, maliziose e aggressive.

E quando non c’è sorellanza su questi temi o non vogliono semplicemente allearsi con te, diventano pericolose e possono farti tanto male“.