diana

Sono trascorsi 21 anni, 21 lunghissimi anni dalla morte di Lady Diana avvenuta il 31 agosto del 1997. Ormai, i fermo immagine delle telecamere che la riprendono viva e felice tra le braccia di Dodi Al-Fayed pochi attimi prima di morire sono impressi nella mente di tutti. La principessa triste dal cuore grande, la principessa la cui morte non è mai stata davvero elaborata dal popolo inglese e non solo. Dubbi, complotti e continui segreti che, a distanza di anni, continuano ad affiorare su di lei. A riportare le ultime parole pronunciate dalla Spencer, prima di chiudere gli occhi per sempre, è stato il pompiere che l’ha soccorsa.

Le ultime parole di Lady D al pompiere che la soccorse

Si chiama Xavier Gourmelon l’uomo che in quella notte del 31 agosto del 1997 si trovava di turno come pompiere a Parigi. Una chiamata tra le tante alla centrale aveva informato la squadra di un grave incidente stradale sotto al Ponte de l’Alma, nella galleria. Si recò sul luogo e offrì immediatamente soccorso a quella donna che ai suoi occhi altro non era che una “bionda donna ferita”. “Ho massaggiato il suo cuore e pochi secondi dopo ha ricominciato a respirare. Ovviamente è stato un sollievo perché, come primo soccorritore, vuoi salvare delle vite ed è quello che pensavo di aver fatto. Ad essere onesti pensavo che sarebbe vissuta” raccontò l’uomo al Sun.

diana

Una delle fotografie scattate sul luogo dell’incidente in cui persero la vita Diana Spencer e Dodi Al-Fayed

Il pompiere non sapeva che fosse Lady Diana

Purtroppo però, come tutti sappiamo, Lady Diana non riuscì a sopravvivere all’incidente, morendo successivamente in ospedale. Xavier Gourmelon fu però l’ultimo uomo che le parlò e a cui la Specer parlò. “Mio dio, cosa è successo?” pronunciò Lady Diana all’uomo che la stava soccorrendo, incapace di capire cosa le fosse accaduto pochi attimi prima. “Mi aspettavo che vivesse – ha confessato il soccorritore – Ma ho scoperto che era morta in ospedale. E ‘stato molto sconvolgente. Ora so che ci sono stati gravi danni interni, ma l’intero episodio è ancora molto nella mia mente. E il ricordo di quella notte rimarrà con me per sempre“. Il cuore di Diana però si spense per sempre alle 4 di notte, appena qualche ora dopo l’intervento dei pompieri. Per sempre Gourmelon si porterà nel cuore il viso di quella donna bionda che non sapeva essere la Principessa Diana.