Tragico incidente: gatto si addormenta sul neonato, che muore soffocato nel sonno

Un bimbo di 1 mese è morto soffocato mentre riposava: inutili i tentativi della madre di rianimarlo, dopo che aveva trovato il gatto nella culla del figlio

Un bambino di un mese è morto soffocato nel sonno a causa del gatto che, presumibilmente, si sarebbe posato sul suo corpicino impedendogli il respiro. Il tragico incidente è successo nella città di Zlatoust, in Russia. Il piccolo era stato lasciato dormire nella carrozzina poi la madre, tornata a controllarlo dopo qualche tempo, ha trovato il gatto nella culla vicino al bambino. Dopo averlo fatto subito allontanare, ha visto che qualcosa non andava, ma sono stati inutili i tentativi di rianimare il piccolo.

Non poteva respirare

Il bambino di un mese era stato lasciato dormire nella carrozzina da sua madre, dopo essere tornata a casa da una passeggiata. Mentre era distratta, il gatto sarebbe salito e, appoggiandosi sul bambino, non l’avrebbe lasciato respirare. La donna, tornata a controllare il suo bambino, aveva visto l’animale adagiato e l’aveva cacciato immediatamente.

La scoperta sconcertante, però, è che il piccolo aveva smesso di respirare. Lei ha tentato in tutti i modi di farlo riprendere, ma non c’è stato nulla da fare. Disperatamente, ha chiamato i soccorsi ma non c’è stato modo di rianimarlo. L’ospedale ha così allertato la polizia per avviare un’indagine e si è subito pensato che il neonato sia stato soffocato nel sonno dal gatto che si trovava vicino a lui.

Tragico incidente: gatto si addormenta sul neonato, che muore soffocato nel sonnoImmagine di repertorio


Un tragico incidente ed un acceso dibattito

Dall’indagine preliminare della polizia si pensa, quindi, che sia stato proprio l’animale domestico ad aver causato la morte. L’ipotesi è che il felino si sia avvicinato al viso del piccolo, addormentato, per stargli vicino, senza percepire il rischio di soffocarlo. Il tragico incidente ha scioccato la comunità locale e la notizia, rimbalzata sui social, avrebbe scatenato un dibattito sulla sicurezza dei bambini e la presenza di animali domestici. Qualcuno avrebbe anche accusato la madre di negligenza, per aver lasciato il neonato senza supervisione e di aver poi scaricato la responsabilità sull’animale. Solo le indagini della polizia potranno rivelare cos’è successo, certo è che si tratta di una tragedia.