Meteo: l'estate resiste, fino alla prossima settimana il bel tempo regna

La metà di settembre continua ad essere insolitamente calda, situazione che, tranne poche situazioni instabili, continuerà fino a venerdì 21

Non abbandona la Penisola l’estate, che quest’anno si protrae ben oltre la metà di settembre. L’anticiclone africano fa da barriera alle perturbazioni atlantiche, mantenendo alte le temperature. Salvo pochi rovesci su alcune zone delle Alpi, per il resto il tempo sarà abbastanza stabile, superata la giornata di sabato 15 settembre.

Week end di recupero per il bel tempo

Dopo l’instabilità di venerdì 14, in cui resiste qualche nuvola della corrente calda-umida, si avrà un leggero miglioramento nella giornata di sabato. L’alta pressione terrà banco: uniche eccezioni, secondo ilMeteo.it, la Liguria, alcune zone della Calabria e le montagne. Potrebbero esserci rovesci sugli Appennini tra Marche e Lazio e su tutto l’arco alpino. Per il resto, la giornata di domani segnerà il passo tra l’instabilità dei giorni scorsi e il caldo che prenderà il controllo da domenica 16 settembre. L’ultimo giorno della settimana vedrà le temperature in aumento anche fino ai 30° nelle zone tirreniche, mentre possibili temporali di carattere estivo potrebbero continuare ad interessare le Alpi, dal Piemonte al Trentino Alto Adige.


mare settembreImmagine di repertorio. Foto: https://photostockeditor.com


Meteo per la prossima settimana: è ancora estate

L’autunno dovrà attendere ancora: per la terza settimana di settembre il caldo continuerà a farla da padrone. L’alta pressione non mollerà la presa e fino a giovedì 20 ci sarà bel tempo stabile con temperature sopra la media stagionale. Un regalo della bolla di caldo che avvolge l’Europa meridionale, impermeabile alle perturbazioni atlantiche. Eccezioni solo per quanto riguarda le zone appenniniche tra Marche e Abruzzo, dove potrebbero esserci qualche rovescio. Giovedì 20 la situazione potrebbe leggermente cambiare, con le correnti che arrivano ad insidiare l’alta pressione africana. Ci si aspetta un leggero peggioramento nelle zone del Centro lambite dal Tirreno, ma la perturbazione durerà poco. Il prossimo week end non aprirà ancora le porte alle perturbazioni atlantiche, rimanendo su un clima ancora tiepidamente estivo.