Flavio Insinna al fianco di Carlo Conti per la prima dell'Eredità dopo Fabrizio Frizzi

La serata tanto attesa è arrivata. Ieri Flavio Insinna è entrato nello studio de L’Eredità come nuovo conduttore. I fan aspettavano il ritorno di Insinna e anche chi in questi mesi ha remato contro la decisione della Rai ieri ha seguito i primi passi in trasmissione del conduttore.

Carlo Conti sempre accanto ai nuovo conduttori

Come era già successo per il “passaggio di consegne” tra Conti e Fabrizio Frizzi, anche ieri sera il conduttore di punta di casa Rai era in trasmissione per agevolare l’inizio del conduttore. Per Insinna era la prima volta, e il suo inizio era tra i più contrastati, Carlo Conti non poteva quindi non essere presente.

 “Io in questo studio ci sono stato per anni, facendo diverse cose, tra le quali consegnare le chiavi a un amico che ci ha fatto uno scherzetto, come diciamo sempre noi. A questa persona sono intitolati gli studi in cui siamo e credo non ci sia modo migliore per ricominciare se non facendo un grande applauso a Fabrizio Frizzi“, ha detto Conti.

Il primo pensiero come sempre va quindi a Frizzi che era diventato il cuore pulsante della trasmissione.

Le parole di Insinna

Anche Flavio Insinna era amico di Fabrizio Frizzi, e ha naturalmente risposto alle parole di Conti mostrando commozione: “Come tu hai detto quando sei tornato, questo è l’ultimo posto in cui vorrei essere.

Io penso che queste siano le chiavi più pesanti del mondo, cercheremo di meritarcele“. E pare che la serata di ieri sera sia piaciuta a molti sui social.