Rapina di Lanciano: arrestato in Romania il sesto uomo della banda

È stato arrestato in Romania anche il sesto componente della banda della cruenta rapina alla villa di Lanciano, avvenuta lo scorso 23 settembre. Si tratta di Marius Adrian Martin, romeno di 34 anni, che proprio nella sua patria aveva cercato di trovare rifugio. Per l’uomo, che aveva anche precedenti penali, è stato firmato un mandato di arresto europeo. Mentre sono in corso le procedure per riportarlo in Italia.

Arrestato il sesto rapinatore

L’arresto è avvenuto il 9 ottobre a Craiova, in Romania, da parte di uomini della polizia romena e italiana. Il sesto componente della banda che ha preso di mira la villa di Lanciano dei coniugi Martelli, mutilando persino l’orecchio della moglie, è stato rintracciato presso alcuni familiari.

Grazie alle intercettazioni telefoniche il rapinatore è stato individuato. Per il 34enne Marius Adrian Martin il gip di Lanciano ha firmato un mandato di arresto europeo. Questo ha permesso di catturare velocemente l’uomo, che aveva precedenti per associazione a delinquere e reati contro la persona e il patrimonio. Come riportato da Ansa, i Carabinieri e il Capo della Squadra Mobile di Chieti raggiungeranno Craiova per attivare le procedure di estradizione. Lì si trova già un investigatore del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato.

macchina carabinieri

Immagine di repertorio

Gli altri arresti

Si cercherà quindi di riportare in Italia il sesto rapinatore al più presto. In carcere si trovano già gli altri 5 componenti della banda. I primi tre arresti, infatti, sono avvenuti il 26 settembre: in manette sono finiti tre uomini che stavano scappando con l’auto usata per la rapina alla villa di Lanciano, con un bottino di 3.400 euro. Ai tre ventenni in manette si è aggiunto poi il quarto uomo della banda, mentre a Caserta stava cercando di piazzare uno degli orologi rubati nella villa. Neppure il nascondiglio nella campagne di Lanciano è stato sicuro per il quinto rapinatore e anche lui è finito in manette.

I coniugi Martelli rapinati dalla banda

I coniugi Martelli