eleonora giorgi1

Che questa edizione del Grande Fratello Vip non sia poi così movimentata se ne erano accorti un po’ tutti. “Noia” è l’aggettivo con cui più spesso i commentatori hanno descritto il reality condotto da Ilary Blasi, ma per fortuna c’è Eleonora Giorgi. L’attrice parla a briglia sciolta, mandando al diavolo la diplomazia, o forse dimenticandosi di trovarsi praticamente in diretta 24 ore su 24. L’ultimo a finire in mezzo è stato il figlio Paolo Ciavarro, per via del suo lavoro nientemeno con Maria De Filippi.

Eleonora Giorgi: Maria De Filippi paga poco

L’attrice racconta del figlio, Paolo Ciavarro, e del suo lavoro al daytime di Amici su RealTime, ma le sue parole sono poco lusinghiere per la conduttrice, Queen Mary.

Da novembre riparte e lavorerà ancora per Maria, solo che loro lo pagano pochissimo e quindi lui per arrotondare lavora anche in produzione fino alla sera“, rivela la Giorgi.

Da quello che racconta, sembra che il figlio d’arte non abbia inizialmente rivelato i suoi piani di carriera ai genitori: “Lui ha fatto un provino per lavorare a Forum e noi non sapevamo nulla.

L’abbiamo saputo solo quando l’hanno preso“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mà dammi un bacio?@eleonoragiorgiofficial ❤️

Un post condiviso da Paolo Ciavarro (@paolociavarro) in data:

Non le manda a dire

Eleonora Giorgi non si è espressa solo sulla De Filippi, la quale è solo l’ultima ad aver ricevuto la mazzata dall’attrice (è toccato anche a Zucchero). Giorgi ha infatti fatto una gaffe anche su Matteo Branciamore, amico del figlio e attore da un po’ fuori dalle scene. Chiacchierando con gli altri, ha dichiarato sul Marco dei Cesaroni: “Non lo fanno lavorare più poverino, anzi che non è diventato tossico o autolesionista“, creando un momento generale di profondo imbarazzo.

Giorgi non si risparmia nemmeno con i coinquilini della Casa. L’attrice ci va giù pesante anche con la concorrente Benedetta Mazza, la quale sembra aver catturato le simpatie di Stefano Sala, ambito dall’attrice romana. “Ch’ha il culone, ma proprio enorme, perché non si cura?“, avrebbe detto Giorgi della professoressa de L’Eredità. Che ci fosse un pizzico di gelosia nel suo giudizio tranchant?