Denise Pipitone, per il compleanno i genitori regalano giochi alla scuola

Dal 2004 non si hanno più notizie di Denise Pipitone, scomparsa senza lasciare traccia da Mazara del Vallo. La mamma Piera Maggio da allora non si è mai mai arresa e ha lottato perché venisse a galla la verità su sua figlia. Oggi, per i 18 anni di Denise, i suoi genitori hanno deciso si fare un regalo alla scuola dell’infanzia che la piccola aveva frequentato.

“Il regalo di Denise”

Piera Maggio e Piero Pulizzi, oggi, nel giorno più difficile per loro, che si sono sposati da poco, hanno deciso di fare un regalo. “Il regalo di Denise” è l’iniziativa organizzata per oggi: “Nel giorno del 18esimo compleanno di Denise, i genitori hanno deciso di donare dei giochi rimasti inutilizzati, una casetta e una bici, al plesso scolastico dove Denise, ha frequentato il primo anno di scuola dell’infanzia.

 Si tratta della stessa casetta che venne regalata dall’allora amministrazione comunale di Mazara, in occasione nel quarto compleanno di Denise, quasi due mesi dopo il suo sequestro“, ha scritto Piera Maggio su Facebook. Un omaggio alla scuola ma anche un modo per non perdere la memoria di Denise.

Tutti gli articoli su Denise Pipitone

La scomparsa di Denise Pipitone

Di Denise non si hanno più notizie dal 1 settembre del 2004, quando scomparve dal giardino della casa di famiglia a Mazara del Vallo, all’angolo tra le vie Castagnola e La Bruna.

La sparizione è avvolta nel mistero. Denise aveva 4 anni, e oggi è il suo diciottesimo compleanno. Solo qualche tempo fa i genitori di Denise hanno diffuso tramite Giallo un appello e alcune dichiarazioni sui responsabili della scomparsa della loro figlia: “Chi sono i colpevoli del rapimento di Denise? Su questo non abbiamo dubbi, senza dover aggiungere altro… Noi genitori meritiamo e pretendiamo delle risposte certe e concrete dalla giustizia italiana, i bambini non spariscono nel nulla!

Rimaniamo in attesa, impantanati dentro delle verità nascoste, dietro l’omertà e la codardia di alcuni“.

Denise Pipitone, per il compleanno i genitori regalano giochi alla scuola